Canada: insegnante licenziato perché trans

di Marziano Commenta

 Era il 2008 quando Jan Buterman si è visto recapitare una lettera di dimissioni dalla scuola nella quale stava sostituendo un insegnante. Per la scuola cattolica canadese era impensabile ospitare tra le sue mura una persona che si era sottoposta all’operazione per il cambio di sesso.

Quando la Greater St. Albert Catholic Schools ha scoperto che Jan inizialmente era una donna non ha perso tempo nel comunicargli che doveva immediatamente abbondare l’istituto in quanto la sua scelta di vita andava contro i principi della Chiesa Cattolica.

L’insegnante dopo il licenziamento non si è lasciato intimorire ed è così che ha denunciato la scuola per discriminazione. In accordo con i suoi avvocati la St. Albert, di recente, ha preferito sganciare 65 mila euro pur di vedere ritirata la denuncia. Buterman ha accettato la cifra ed ha invitato le altre persone transessuali  a denunciare gli atti di discriminazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>