Calciatori gay: nascondono l’omosessualità per colpa di tifosi e rappresentanti

Home » GLBT News » Calciatori gay: nascondono l’omosessualità per colpa di tifosi e rappresentanti
Spread the love

Calciatori gay: nascondono l'omosessualità per colpa di tifosi e rappresentanti GLBT News Vi siete mai chiesti perché molti calciatori decidono di nascondere la loro omosessualità? Il desiderio di capirci di più è venuto a un gruppo di ricercatori britannici che hanno condotto uno studio con la partecipazione di 3.500 tifosi di varie squadre di calcio nel Regno Unito.

Tra i motivi, c’è il fatto sicuramente di non aver il coraggio di manifestare la propria omosessualità di fronte alle squadre di calcio e ai loro responsabili. Il 90% dei fan intervistati hanno sostenuto che avrebbe cambiato la loro opinione sui giocatori che si espongono da un punto di vista sessuale.

A tirare una chiara conclusione è stato infine Ellis Cashmore, responsabile dello studio.

I calciatori gay sono sempre stati riluttanti a venire fuori. Si tratta sotto sotto di un ambiente omofobo e le attrezzature, insieme ai rappresentanti, non fanno nulla per migliorare la situazione.

Leggi ora  Elio Corno a Francesco Gullo: "Togliti quell'orecchino da frocio"