Boy George: “Non ci sarebbe stato Adam Lambert senza il mio outing”

Home » Gossip Gay » Boy George: “Non ci sarebbe stato Adam Lambert senza il mio outing”
Spread the love

Boy George: "Non ci sarebbe stato Adam Lambert senza il mio outing" Gossip Gay Icone Gay In una recente intervista a The Hollywood Reporter, Boy George ha rivelato di non essersi mai pentito di aver fatto outing negli anni 80′ e che molti suoi colleghi giovani come Adam Lambert dovrebbero ringraziarlo per avergli spianato la strada:

Penso che ognuno debba fare le cose nel proprio tempo. La mia famiglia sapeva che ero gay fin da quando avevo 15 anni, molto prima che fossi famoso. Oggi è una cosa completamente diversa per quelli che decidono di venire fuori con i propri familiari. Questo è un grande passo.

Ha aggiunto:

Forse senza di me, non ci sarebbe Adam Lambert. Senza Bowie, non ci sarei io. Quindi tutto fa parte di una grande catena. Un sacco di gente viene da me tutto il tempo e dire grazie per avermi aiutato a essere quello che sono. Quindi la mia situazione non influiva direttamente sulla sessualità. Si trattava di qualcuno che si sentiva diverso, qualcuno che si sentiva fuori posto. Essere gay è stata una parte del mio percorso con i fan.

Leggi ora  Cile: i minatori smentiscono di aver fatto sesso tra loro