Ban Ki-moon: “Mi batterò per l’abrograzione di leggi che criminalizzano l’omosessualità”

Home » Cultura Gay » Ban Ki-moon: “Mi batterò per l’abrograzione di leggi che criminalizzano l’omosessualità”
Spread the love

Ban Ki-moon: "Mi batterò per l'abrograzione di leggi che criminalizzano l'omosessualità" Cultura Gay In occasione della giornata mondiale per i diritti umani, il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ha illustrato un pannello in cui è raffigurato che in oltre 70 Paesi del globo i gay continuano ad essere vittima di violenza ed episodi omofobi:

Su questo pianeta, gli essere umani devono essere trattati come tali. La disapprovazione personale e/o della società, non deve essere un pretesto per arrestare, fermare, imprigionare, torturare o molestare nessuno.

Ban ha aggiunto:

Insieme, possiamo ottenere l’abrogazione di leggi che criminalizzano l’omosessualità, che consentono una discriminazione sulla base dell’orientamento sessuale o dell’identità di genere, che incitano alla violenza. Per combattere questa brutta piaga, invito tutti a parlarne… in casa, a lavoro, a scuola, nelle nostre comunità.

Il diplomatico sottolinea l’impegno dell’Onu per l’universo lgbt nell’ultimo anno:

Abbiamo osteggiato le forze conservatrici cercando di mantenere organizzazioni come IGLHRC fuori delle Nazioni Unite e sofferto alcune battute d’arresto contro governi omofobi per eliminare o prevenire la tutela dei diritti umani per le persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender.

Leggi ora  Registro delle unioni civili approvato a Roma