Australia, Queensland al voto per legalizzare le unioni omosessuali

Home » Amore e Sesso Gay » Australia, Queensland al voto per legalizzare le unioni omosessuali
Spread the love

Australia, Queensland al voto per legalizzare le unioni omosessuali Amore e Sesso Gay GLBT News Primo Piano

Lo stato del Queensland in Australia ha votato per legalizzare le unioni omosessuali, segno dell’ennesimo passo in avanti nei diritti LGBT in Australia; il disegno di legge sulle unioni civili è stato approvato in questi giorni e, precisamente, il documento aumenta la pressione sul partito laburista al governo per apportare la modifica a livello nazionale.

Con l’aggiunta del Queensland, sono cinque su otto gli stati australiani che riconoscono le unioni gay e lesbiche; la notizia giunge nello stesso periodo in cui la campagna per l’uguaglianza del matrimonio sta riscuotendo un enorme successo online grazie al video Get Up! Action for Australia, cortometraggio girato con gli occhi di una persona che incontra, fa amicizia e poi si innamora di un uomo, quando poi la persona si rivela essere un altro uomo con l’affermazione E’ ora di porre fine alla discriminazione sul matrimonio.

Il video è già stato visto quasi 2 milioni di volte in meno di una settimana: come in Gran Bretagna, le unioni civili in Australia forniranno molti degli stessi vantaggi vincolati al matrimonio eterosessuale, ma ciò non li rende ancora come il matrimonio gay.

Leggi ora  Matrimoni gay a New York: il primo anniversario