Australia, alti livelli di omofobia nella comunità araba

Home » Cultura Gay » Australia, alti livelli di omofobia nella comunità araba
Spread the love

Australia, alti livelli di omofobia nella comunità araba  Cultura Gay Sorprendente scoperta di uno studio condotto in Australia: molte persone gay della comunità araba del Paese sono state sottoposte a elevati livelli di violenza omofobica e abusi verbali.

Nel rapporto figurano anche interviste ad anziani della comunità e leader religiosi secondo cui le persone LGB dovrebbe essere escluse o curate.

La maggior parte degli intervistati sono cristiani e vivono a Sydney. Una cosa pare certa: molte famiglie collegano l’omosessualità una malattia.

Un chiaro esempio è la storia di Nassim Arrage: suo padre, di origini libanesi, non lo ha mai accettato.

Fisicamente non sono mai stato fisicamente aggredito, ma fa comunque male sentirsi trascurati. La cultura araba dà molto priorità al fatto di sposarsi e avere figli, così chiunque non si adatta a questa strada vive ai margini della società.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Renzo Bossi odia i culattoni