Amburgo: donatore di seme costretto a pagare gli alimenti del bambino di una coppia lesbica

Home » Cultura Gay » Amburgo: donatore di seme costretto a pagare gli alimenti del bambino di una coppia lesbica
Spread the love

Amburgo: donatore di seme costretto a pagare gli alimenti del bambino di una coppia lesbica Cultura Gay Il professore tedesco  Klaus Schroder che, cinque anni fa, aveva donato il proprio seme ad una donna lesbica per permetterle di avere un figlio, dovrà pagare l’assegno di mantenimento del bambino. Queste sono le norme in fatto di tutela minorile della giurisdizione tedesca: il padre biologico è tenuto a provvedere al proprio figlio biologico sino alla maggiore età.

Nel 2005 Klaus decise di aiutare la donna dopo aver letto un’annuncio nel quale la stessa dichiarava di desiderare un figlio. L’uomo inoltre non sembra essersi disinteressato del piccolo: ha spesato il suo battesimo ed è più volte andato a trovarlo lietamente.

Ma l’idillio si è ben presto spento. Solo pochi mesi fa il professore ha ricevuto una lettera dall’avvocato della donna, nella quale si invitata l’uomo a denunciare la propria dichiarazione dei redditi per poter comprovare quale cifra fosse necessario destinare al mantenimento del bambino.

Indubbiamente la vicenda è controversa. L’uomo è intenzionato a fare ricorso in tribunale, ma non sembra avere molte speranze di cambiare la legge esistente in Germania, la quale, tra l’altro, prevede che non vengano versati meno di 270 euro al mese per le spese di mantenimento di un figlio.

Leggi ora  I love lady gay gay: a Nashville cacciato un ragazzino da scuola per la scritta sulla maglietta