Amber Heard: “Non voglio essere etichettata”

Home » Cultura Gay » Amber Heard: “Non voglio essere etichettata”
Spread the love

Amber Heard: "Non voglio essere etichettata" Cultura Gay Bella, brava e di successo. Amber Heard si sta preparando a debuttare nella serie tv The Playboy Club, intanto ha precisato al suo pubblico di non voler essere etichettata. Lo ha dichiarato durante un’intervista a Playboy, ecco cosa ha detto:

Prima di tutto, fare coming out è stata una cosa che è successa una sola volta e lasciatemi essere chiara su questo – senza giochi di parole [ride] – Non ho mai fatto coming out da nessun altro parte. Ho sempre vissuto la mia vita il modo in cui ho voluto e sono stata onesto con me stessa e con tutte le persone intorno a me. E’ in realtà non ha pregiudicato nulla nella mia carriera. Non credo che i produttori e i registi con cui ho lavorato ci hanno pensato in un modo o nell’altro. L’unica parte frustrante è stata tutta l’attenzione dei media. Per qualcuno come me che preferisce mantenere la sua vita privata il più possibile, è stato sconcertante dover definire così tanto di me stessa. Io non voglio essere etichettata come una cosa o un’altra. In passato ho avuto ottime relazioni con gli uomini, e ora invece ho questi ottimi rapporti con le donna. Quando si tratta di amore io sono totalmente aperta. E non voglio essere messa in una categoria, come in ‘Io sono questo’ o ‘io sono così’.

In pratica Amber vuole semplicemente essere Amber e non “la lesbica”. E come darle torto.

Leggi ora  Jesse Tyler Ferguson: "Modern Family ha fatto cambiare idea ai conservatori sul matrimonio gay"