Sotto lo stesso cielo: il comune di Como nega il patrocinio alla rassegna gay

di Azzurra Commenta

Le locandine mostrano lo stemma della Provincia di Como e il patrocinio concesso, ma la realtà è un’altra: il comune di Como ha negato il patrocinio per la rassegna cinematografica gay Sotto lo stesso cielo. L’evento proponeva un messaggio di tolleranza verso la comunità omosessuale attraverso il mezzo filmico, ma la giunta non è stata dello stesso parere e non ha ritenuto che il messaggio lanciato fosse positivo. Stefano Bruni, il sindaco di destra di Como ha affermato:

La decisione di non concedere il patrocinio non è un giudizio nei confronti della comunità GLBT. Tuttavia non riteniamo che il modello proposto possa essere additato come esempio.

Il segretario provinciale GD Alessandro Briccola ha risposto così alle parole del primo cittadino:

Le parole del sindaco sono fuorvianti. La rassegna non propone un modello ma descrive semplicemente un mondo nel mondo. Non bisogna temere di raccontare verità scomode. La vicinanza istituzionale era un modo per far sì che anche il comune desse un esempio di tolleranza nei confronti dell’omosessualità.

La rassegna si terrà al cinema Gloria dal 14 aprile al 15 maggio 2011. Speriamo che il Comune ci ripensi e che dia il buon esempio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>