Ultimi Articoli

Francia: i gay sono lo 0,5% della popolazione

Di Marziano | 18 ottobre 2010
Francia: i gay sono lo 0,5% della popolazione

Viene da chiedersi che fine hanno fatto gli omosessuali, si staranno mica estinguendo? Dopo lo studio condotto in UK, in merito alla presenza di gay all’interno della popolazione, tocca alla Francia passare sotto i raggi del “radar gay”. Quanto emerge non è così lontano dalla rilevazione precedente. Il magazine Rue89 ha indagato sui gusti sessuali dei francesi scoprendo che ci sono pochi omosessuali propriamente detti e tanti che hanno provato l’ebbrezza di fare sesso con una persona dello stesso sesso.Continua a leggere

Toscana: nasce l’associazione Gay e Libertà

Di Marziano | 18 ottobre 2010
Toscana: nasce l’associazione Gay e Libertà

Un’associazione gay e di centrodestra? Sembra qualcosa tratto da un racconto fantascientifico di P. K. Dick, invece stiamo parlando della realtà. È nata in Toscana Gay e Libertà, grazie a Massimo Lensi ed i consiglieri regionali Tommaso Villa e Marco Taradash. I fondatori affermano che GEL intende offrire un’alternativa lontana dalle politiche della sinistra in merito ai diritti degli omosessuali:Continua a leggere

Camerun: due uomini in carcere per la loro omosessualità

Di Marziano | 18 ottobre 2010
Camerun: due uomini in carcere per la loro omosessualità

Dal 27 settembre 2010 due uomini camerunensi sono detenuti nel carcere di Yaounde con l’accusa di essere omosessuali. Durante la perquisizione dell’abitazione della coppia, le forze dell’ordine avrebbero trovato preservativi e lubrificante. Questi oggetti, considerati al pari di armi utilizzate per un delitto, sono stati rilevati come prove a carico. L’associazione Alternatives-Camerun e l’avvocato della coppia hanno denunciato l’accaduto affermando che nei confronti dei due omosessuali è stata messa in atto una vera barbarie:Continua a leggere

Gene Robinson: “Dio ama i gay”

Di Marziano | 17 ottobre 2010
Gene Robinson: “Dio ama i gay”

Gene Robinson è il nono Vescovo della Diocesi episcopale del New Hampshire nella Chiesa episcopale degli Stati Uniti d’America. Nonostante sia un uomo di fede la pensa diversamente da tanti suoi colleghi in merito alle persone omosessuali. Infatti nelle sue ultime dichiarazioni ha affermato che non c’è nulla di sbagliato nell’essere gay: È probabile che molti di voi stiano crescendo in un ambiente cattolico romano e che abbiate ascoltato nelle vostre chiese che siete intrinsecamente disordinati o deviati. O forse state crescendo in un ambiente mormone o battista in cui vi dicono che la vostra vita non è ben accetta a Dio. Come religioso vi dico che si sbagliano: Dio vi ama così come siete e non vuole che cambiate. Dio non vuole che vi curiate perché non c’è nulla da curare. Siete così come siete, cioè come Dio vi ha creati e come Dio vi ama.Continua a leggere

Sassari: due trans aggredite e derubate

Di Marziano | 17 ottobre 2010
Sassari: due trans aggredite e derubate

Due transessuali di origine colombiana sono state aggredite nella notte di venerdì a Sassari. Nei loro confronti è stata messa in atto una vera e propria spedizione punitiva: dieci uomini a volto scoperto si organizzati con spranghe e bastoni per dare una lezione alle trans. L’aggressione è avvenuta nel centro storico della cittadina, le vittime appena hanno scoperto le intenzioni degli uomini si sono date alla fuga. A nulla è valso scappare perché una delle trans è stata inseguita fin dentro la propria abitazione; i carnefici hanno infatti barbaramente sfondato la porta di casa facendo incetta di oggetti e preziosi.Continua a leggere

Barack Obama: “Essere gay non è una scelta”

Di Marziano | 17 ottobre 2010
Barack Obama: “Essere gay non è una scelta”

Barack Obama ha detto la sua in merito a gay e transessuali. Il Presidente degli Stati Uniti ha parlato di omosessualità ad una platea di giovani studenti, affermando che non si tratta di una scelta ma di una condizione biologica dettata dalla natura: Non sono e non pretendo di essere un esperto. Il mio e’ il parere di un laico, ma io non credo che sia una scelta: penso che le persone nascano con una certa fisionomia e che siamo tutti figli di Dio Non decidiamo chi amiamo; ed è per questo che credo che la discriminazione in base all’orientamento sessuale sia sbagliata.Continua a leggere

Francia: calciatore rilascia dichiarazioni omofobe

Di Marziano | 17 ottobre 2010
Francia: calciatore rilascia dichiarazioni omofobe

Marvin Martin, famoso per essere il centrocampista del Sochaux, ha rilasciato delle dichiarazioni al quanto omofobe. Il calciatore ha affermato che non giocherebbe per nessuna ragione al mondo nella prima squadra di calcio francese che si batte apertamente contro le discriminazioni sessuali: Non giocherei mai nel Paris Foot Gay C’è da precisare che tale club calcistico non limita le iscrizioni ai soli calciatori omosessuali; è quindi una squadra aperta a tutti, che ha per l’appunto come unico obbiettivo quello di abbattere i pregiudizi. Tornando alle dichiarazioni di Martin, pensate che abbia limitato gli effetti delle sue parole? Neanche per sogno, anzi ha rincarato la dose affermando:Continua a leggere

Firenze: insultato perchè gay e di centro destra

Di Marziano | 16 ottobre 2010
Firenze: insultato perchè gay e di centro destra

Mattia Bertini, studente dell’istituto Peano di Firenze, ha denunciato di essere stato vittima di discriminazione da parte di un altro compagno dello stesso istituto scolastico. Il giovane è stato additato accusato sia di essere omosessuale (con altri termini più “aulici”) che fascista, tutto tramite Facebook: Mi hanno offeso: uno studente della mia scuola, che si definisce di sinistra, dopo un’assemblea nel nostro istituto, ha scritto sulla sua bacheca ‘finocchio di merda’ e anche ‘fascista’. Poi si è scusato con me, ma io voglio procedere per vie legali, perché occorre dire basta a queste discriminazioni. Non voglio tacere. Bertini è un militante di Studenti per le Libertà, dice essere di centro destra e contemporaneamente omosessuale. Per non lasciar cadere nel dimenticatoio l’accaduto, il ragazzo si è rivolto direttamente al Presidente del Consiglio:Continua a leggere

Uganda: rivista pubblica foto di 100 attivisti gay

Di Marziano | 16 ottobre 2010
Uganda: rivista pubblica foto di 100 attivisti gay

Mancava solo la scritta “wanted” e poi non ci sarebbero state differenze con il selvaggio west. In Uganda il magazine Rolling Stone ha pubblicato le foto di 100 leader gay con relativi dati personali: chi ha avuto modo di sfogliare le pagine ha potuto leggere l’indirizzo personale di ciascuno, oltre che alcuni dati strettamente personali. Il motivo di tale gesto? Incitare i lettori a denunciarli per una possibile condanna a morte (l’impiccagione se si vuole scendere nei particolari) oltre che invitare ai piani alti del governo ugandese a fare qualcosa nei confronti degli attivisti omosessuali (di negativo, è chiaro).Continua a leggere

Fabio Capello: “I gay sono persone normalissime”

Di Marziano | 16 ottobre 2010
Fabio Capello: “I gay sono persone normalissime”

Carlo Mazzone aveva dichiarato che negli spogliatoi non aveva mai incontrato calciatori gay, “ma solo persone normali”. A cercare di bilanciare le dichiarazioni poco carine dell’ex allenatore della Roma ci ha pensato un altro Ct; Fabio Capello, attuale commissario tecnico della Nazionale Inglese, ha affermato che gli omosessuali sono persone normalissime: Non so perché ci sia grande scandalo quando si parla di giocatori gay. Forse in generale si pensa che il mondo dello sport sia più portato a una certa mascolinità. I gay sono persone normalissime, qualcuno è anche molto intelligente e potrebbe dare dimostrazioni di grande capacità intellettuale e organizzativa nel mondo del lavoro. Non vedo perché ci si debba scandalizzare o essere contrari alle persone gay.Continua a leggere

Usa: Barack Obama gay in un manifesto

Di Marziano | 15 ottobre 2010
Usa: Barack Obama gay in un manifesto

In vista delle elezioni midterm, si accende il dibattito politico negli Stati Uniti. L’artista Paul Snover, attivo su numerosi siti Internet dell’ultra conservatore Tea Party, è stato commissionato nel creare un manifesto in cui viene ritratto il Presidente Usa Barack Obama in maniera al quanto offensiva. Nel cartellone, di cui non si conosce l’identità del committente, si può vedere rappresentato un Obama in quattro diverse vesti: un kamikaze islamico, un mafioso, un bandito messicano e un omosessuale. In alto alle raffigurazioni si può leggere la scritta “Vote democRat”, con accanto disegnati dei ratti, ognuno con una propria iscrizione: “IRS”, l’amministrazione delle imposte, “EPA”, l’Agenzia di protezione dell’ambiente, e “FED”, la Banca centrale americana.Continua a leggere

Lip Service: la serie tv lesbo della Bbc pronta a scandalizzare gli spettatori inglesi

Di Marziano | 15 ottobre 2010
Lip Service: la serie tv lesbo della Bbc pronta a scandalizzare gli spettatori inglesi

Siete orfani di L Word, la serie incentrata sulle vicende di un gruppo di lesbiche di Los Angeles? Niente paura perché su Bbc3 ha debuttato un telefilm che ha molti punti in comune con lo show americano. Il  titolo è Lip Service ed ha tutte le carte in regola per andare addirittura oltre quello che aveva fatto il serial creato da Ilene Chaiken. Infatti, nella prima puntata di Lip Service si è assistito ad una scena che ha shoccato il pubblico britannico: due delle protagoniste decidono di fare sesso durante un funerale, non curanti di quello che sta avvenendo intorno a loro. Uno degli spettatori, rivolgendosi al Sun, ha definito la sequenza come:Continua a leggere

Alessandra Amoroso: “Tiziano Ferro ha fatto bene a fare coming out”

Di Marziano | 15 ottobre 2010
Alessandra Amoroso: “Tiziano Ferro ha fatto bene a fare coming out”

Il clamore suscitato dal coming out di Tiziano Ferro non è destinato ad esaurirsi, anzi sembra essere diventato uno degli argomenti più chiacchierati degli ultimi tempi (fortunatamente o sfortunatamente a breve partirà il Grande Fratello e fagociterà l’interesse dei salotti televisivi e pseudo tali). Alessandra Amoroso, intervistata da Panorama.it, ha detto la sua in merito alle dichiarazioni di Tiziano. Per la vincitrice della ottava edizione di Amici è solo un bene se il cantautore di Latina ha ammesso pubblicamente i suoi gusti sessuali:Continua a leggere

Lavoro: il coming out aumenta la produttività

Di Marziano | 14 ottobre 2010
Lavoro: il coming out aumenta la produttività

Chi fa coming out lavora di più e meglio. A stabilirlo è uno studio condotto dal Center for Work-Life Policy, nel quale è emerso che tutti gli omosessuali, bisessuali, lesbiche e transessuali che hanno deciso di rendere noto il loro orientamento sessuale sul luogo di lavoro, rendono di più. I dati dicono che il 64% delle persone dichiarate si sentono appagate nella carriera, al contrario invece del 48% che si è detto profondamente insoddisfatto nel svolgere la sua attività e nel livello di successo raggiunto. Se invece parliamo di fiducia tra dipendenti e capo allora non c’è ombra di dubbio che il popolo lgbt “alla luce del sole” ha maggiore tranquillità nell’affidarsi alle scelte dei piani alti: il 47% afferma di fidarsi dei boss, viceversa quelli che non hanno fatto ancora coming out raggiunge a stento il 21%.Continua a leggere

Cultura Gay
Altri Articoli
GLBT News
Gossip Gay