Ultimi Articoli

Florida: incostituzionale il divieto alle adozioni gay

Di Marziano | 23 settembre 2010
Florida: incostituzionale il divieto alle adozioni gay

In Florida il divieto di adozione per le coppie gay è stato definito incostituzionale: a stabilirlo è stata una sentenza emessa dal governatore dello stato americano Charlie Crist. Tutto deriva dal caso di Frank Gill e del suo compagno, la coppia nel 2004 aveva preso in custodia due fratellini dopo che un tribunale li aveva sottratti alla madre naturale che aveva forti disturbi psichici e problemi di tossicodipendenza. Nella sentenza si afferma che i due uomini posso adottare i bambini che hanno in custodia da ben 6 anni, soprattutto si sottolinea come la legge in vigore sia altamente discriminatoria: Data la presenza di un divieto di adozione per tutte le persone omosessuali, ci si aspetterebbe che tali persone non fossero capaci di essere dei genitori, al contrario, qui siamo tutti d’accordo che omosessuali ed eterosessuali possono essere bravi genitori allo stesso modo.Continua a leggere

Jimmy Anderson nudo su Attitude per combattere l’omofobia nello sport

Di Sebastiano | 23 settembre 2010
Jimmy Anderson nudo su Attitude per combattere l’omofobia nello sport

Il giocatore di cricket, Jimmy Anderson, si è spogliato per la rivista gay Attitude assieme ad altri atleti (Steve Jones, Nick Youngquest, Gareth Thomas, Ben Adams) per lanciare un messaggio chiaro contro l’omofobia dilagante nel mondo dello sport: Se ci fossero giocatori di cricket gay dovrebbero sentirsi sufficientemente sicuri per fare coming out. Non credo che ci sia omofobia in questo sport. I tifosi del football possono essere un po’ offensivi o ruvidi, come del resto anche alcuni fan del cricket, ma generalmente i nostri sono pacifici e sono là per vedere la partita e fare il tifo per la propria squadra.Continua a leggere

Renato Zero: coming out in una prossima canzone?

Di Sebastiano | 23 settembre 2010
Renato Zero: coming out in una prossima canzone?

In una lunga intervista rilasciata al quotidiano Il Corriere de La Sera ad Aldo Cazzullo, Renato Zero si è raccontato a 360 gradi, ripercorrendo i momenti salienti della propria vita: l’infanzia, gli amori, i primi soldi con la musica, gli amici di sempre ed infine i progetti per il futuro. Il poliedrico cantante, che ha fatto dell’ambiguità e trasgressione il proprio biglietto da visita, ha annunciato che a breve metterà la parola fine alle insinuazioni su un sua presunta omosessualità: Presto uscirà una canzone in cui risponderò definitivamente a questa domanda, che mi ha stancato. Ognuno si curi il proprio orto, lasci aperta la porta, non si chiuda gli orizzonti, non si appiccichi da sé etichette che la vita potrebbe smentire. Non mettiamo limiti alla provvidenza. Conosco uomini con quattro figli che la sera si truccano pesante e vanno al Colle Oppio sui tacchi a spillo. L’importante è essere sempre aperti all’amore. Pensare solo al tuo benessere fa di te un miserabile, o un benestante: condizioni cui non aspiro minimamente.Continua a leggere

Il matrimonio di mio figlio: a teatro si ironizza sulle nozze gay

Di Marziano | 22 settembre 2010
Il matrimonio di mio figlio: a teatro si ironizza sulle nozze gay

George e Michael, dopo alcuni anni di fidanzamento, decidono che è arrivato il momento di convogliare a nozze. Inviare le partecipazioni, scegliere le bomboniere e decidere gli addobbi floreali più adatti sarà l’ultimo dei loro problemi. La coppia prima del fatidico si dovrà fare i conti con le proprie famiglie, riusciranno a convincerli? I risvolti saranno esilaranti. Questa è in breve la storia della nuova rappresentazione teatrale della compagnia Gusti Misti, dal titolo Il marito di mio figlio. La prima dell’opera si terrà al teatro 7 di Roma a partire dal 28 settembre per poi terminare il 3 ottobre.Continua a leggere

E’ morta Jill Johnston, teorica del coming out

Di Marziano | 22 settembre 2010
E’ morta Jill Johnston, teorica del coming out

È morta all’età di 81 anni la scrittrice e giornalista statunitense Jill Johnston, fondatrice del movimento lesbico internazionale nonché autrice teorica del coming out. A dare annuncio della morte è stata sua moglie Ingrid Nyeboe dalle pagine del New York Times: Carissima famiglia e amici, la nostra adorata e amata Jilly, madre di Richard e Winnie, nonna di Amanda e Ben, Lori e Marissa, mio unico, caro amore e migliore amica per trent’anni, è morta oggi, 18 settembre 2010 all3 13.40. Ci ha lasciati in pace e con dignità: onoriamo la sua immensa eredità di amore, gentilezza e meravigliosa intelligenza celebrando la sua vita in ogni singolo momento delle nostre attività quotidiane. Possa il suo spirito liberato guidarci nei nostri cammini. È stata il mio Nord, il mio Sud, il mio Est e Ovest, la mia settimana di lavoro e la mia domenica di riposo, il mio mezzogiorno e la mia mezzanotte, il mio parlare, la mia canzone. Pensavo che ci sarebbe stata per sempre. La Johnston si sposò nel 1958 con Richard Lanham, da cui ebbe due figli. Successivamente divenne giornalista di punta per The Village Voice, occupandosi di avanguardie artistiche.Continua a leggere

Lady Gaga sconfitta: l’abolizione del Don’t ask, don’t tell non passa al Senato

Di Marziano | 22 settembre 2010
Lady Gaga sconfitta: l’abolizione del Don’t ask, don’t tell non passa al Senato

Lady Gaga ha fatto il possibile, non è bastato un video in cui faceva presente ai Senatori americani di abolire il Don’t ask, don’t tell e non è servito a nulla il comizio pubblico in cui invitava a riflettere tutti sulla medesima questione, qualche giorno fa. Gli Usa dicono no all’abolizione della legge che impedisce ai gay e alle lesbiche di dichiarare pubblicamente il proprio orientamento sessuale qualora questi vogliano fare vita militare. Stefani Germanotta, durante l’ormai celeberrimo filmato, si era rivolta direttamente ai politici americani con lo scopo di combattere la legge entrata in vigore nel 1993: Sono qui per essere una voce per la mia generazione. Non è la voce della generazione dei senatori che votano, ma quella dei giovani di questo paese: la generazione segnata da questa legge. È una legge che viola le nostre libertà civili, è una legge ingiusta che rende più forte il pregiudizio. Sono qui per chiedere ai senatori di abrogarla e di combattere l’ostruzionismo del senatore McCain.Continua a leggere

Compagnia aerea mette in palio matrimonio gay ad alta quota

Di Marziano | 21 settembre 2010
Compagnia aerea mette in palio matrimonio gay ad alta quota

Progettate di sposarvi il 6 dicembre 2010 e volete farlo in maniera particolare? Appurato il fatto che il modo più insolito di convogliare a nozze sarebbe quello di farlo proprio qui in Italia, ma appena si parla di matrimonio omosessuale si rischia di essere linciati anche solo se si nomina questa parola per scherzo. Allora non resta che affidarsi alla compagnia aerea scandinava Sas, la quale ha organizzato un concorso per tutte le coppie gay che intendono rendere indimenticabile il giorno dell’unione matrimoniale. Il concorso in questione si chiama Love is in the air e mette in palio, a tutte le coppie gay o lesbiche, non solo un matrimonio ad alta quota, ma una luna di miele di tutti rispetto. Infatti i piccioncini che si aggiudicheranno il primo posto potranno essere uniti da un pilota della compagnia nel momento in cui l’aereo si trova in volo. Successivamente verrà offerto loro un viaggio con tappe obbligatorie a Stoccolma (quattro notti), New York (tre notti) e Los Angeles, il viaggio si concluderà il 13 dicembre 2010.Continua a leggere

Pignataro: coppia gay picchiata selvaggiamente

Di Marziano | 21 settembre 2010
Pignataro: coppia gay picchiata selvaggiamente

I due turisti inglesi che hanno deciso di passare un breve periodo di vacanza qui in Italia difficilmente dimenticheranno quanto accaduto in questi giorni. La coppia, ovviamente, non ricorderà le bellezze paesaggistiche, la cultura o il cibo della nostra penisola, ma la gravissima aggressione a sfondo omofobo effettuata nei loro confronti. I due uomini inglesi, regolarmente sposati nel Regno Unito, si trovano a Pignataro, piccolo paesino in provincia di Frosinone. L’aggressione è avvenuta qualche sera fa, quando nella cittadina si stava svolgendo la festa della birra. I coniugi, entrambi trentenni, avevano approfittato di una panchina per scambiarsi qualche casta effusione come si fa tra giovani fidanzatini, quando improvvisamente un gruppo di uomini ha cominciato a malmenarli violentemente. Le vittime hanno riportato ferite al setto nasale e alla testa, il più grave è stato costretto a ricorrere all’aiuto del pronto soccorso. Unanime è stata la condanna dell’aggressione da parte di numerosi politici. Renata Polverini, Presidente della regione Lazio:Continua a leggere

Fernando Vitale: “Voglio soddisfare il mio pubblico gay”

Di Marziano | 21 settembre 2010
Fernando Vitale: “Voglio soddisfare il mio pubblico gay”

Fernando Vitale ha deciso di fare un regalo a tutti i gay.  L’ex tronista di Uomini e Donne, ora diventato porno attore consumato,  per accontentare le numerose richieste da parte dei fan omosessuali,   ha dichiarato che  rivolgerà un omaggio gradito a questa fetta di pubblico. È necessario fare subito delle precisazioni, se state già pensando alla neo stella dell’hard alle prese con torbide scene di sesso in compagnia di un altro uomo, beh allora rimarrete parecchio delusi:Continua a leggere

Kelly McGillis di Top Gun si è sposata

Di Marziano | 20 settembre 2010
Kelly McGillis di Top Gun si è sposata

Kelly McGillis si è sposata. La celebre protagonista femminile di Top Gun ha recentemente portato all’altare la sua storica compagna Melanie Lies. L’attrice circa un anno fa aveva dichiarato di essere lesbica. Per la 53enne si tratta in realtà del terzo matrimonio. In passato si era sposata due volte con altrettanti uomini diversi: la prima unione risale al ’79 con Boyd Black, il secondo è datato ’89 con Fred Tillmanin. La scintilla con la sua attuale consorte è scattata quando l’interprete di Witness – Il testimone aveva deciso di aprire un ristorante in Florida in compagnia del secondo marito. La neomoglie Melanie era stata assunta come barman della struttura.Continua a leggere

Nichi Vendola: “C’è già stato un premier gay, ed era democristiano”

Di Marziano | 20 settembre 2010
Nichi Vendola: “C’è già stato un premier gay, ed era democristiano”

Non è ancora andato in onda il servizio delle Iene su Nichi Vendola, ma il suo contenuto sta già facendo discutere. Il govenatore della regione Puglia ha confessato hai microfoni della trasmissione più cattiva della tv che l’Italia, in passato, ha avuto un Presidente del Consiglio omosessuale. Per stessa ammissione di Vendola, il premier gay, era arruolato tra le fila del partito Democristiano. Ecco uno stralcio dell’intervista che andrà in onda questa sera su Italia 1, in prima serata: Sei un gay? Certo. Un gay può diventare presidente del Consiglio? Lo è già stato. Chi? Non lo dirò neanche sotto tortura. Di che partito era? Democristiano.Continua a leggere

Carlo Giovanardi: “Le adozioni gay renderanno infelici i bambini”

Di Marziano | 20 settembre 2010
Carlo Giovanardi: “Le adozioni gay renderanno infelici i bambini”

Dichiarare o non dichiarare? Purtroppo Carlo Giovanardi ha intrapreso questa seconda strada, ma sarebbe stato meglio se avesse optato per la prima ipotesi. Cosa ha affermato il sottosegretario alle Politiche della famiglia del governo Berlusconi? In soldoni: i matrimoni gay non solo trasformano i bambini orfani in oggetti, ma li rendono anche tristi (Fonte Apcom): Dove le adozioni da parte di coppie gay sono consentite, come negli Usa, ma anche in Brasile, è esplosa la compravendita di bambini e bambine. È una cosa che almeno con questo Governo non consentiremo mai e che voglio qui denunciare. È quello che sta avvenendo negli Stati Uniti e in Inghilterra, dove si possono comperare i fattori della produzione. Il fenomeno si può far rientrare all’interno del meccanismo del mercato, ma come a volte accade, in questo caso, non mi sembra ci siano grandi prospettive per la nostra società. Un bambino ha il diritto di crescere in un contesto dove una figura paterna e materna sono complementari fra di loro e garantiscono al bambino una crescita equilibrata. Togliere questo diritto al bambino è fare una violenza sul bambino stesso. Si crea un diverso dagli altri, lo si candida all’infelicità. Continua a leggere

Queerframe.tv: i migliori film gay in streaming

Di Marziano | 19 settembre 2010
Queerframe.tv: i migliori film gay in streaming

Guardare film a tematica omosessuale gratuitamente, comodamente da casa e senza violare nessuna leggere sul copyright? Da oggi è possibile. È nato un nuovo portale dedicato interamente alle pellicole a “gay themed”, il suo nome è www.queerframe.tv ed è interamente made in italy. In occasione dell’inaugurazione del sito in questi giorni è disponibile in streaming (naturalmente “aggratis”) il film di Gus Van Sant Mala Noche. La pellicola è il primissimo lavoro che fu realizzato dal regista di Will Hunting – Genio Ribelle e del recente Milk. Nel lungometraggio viene narrata la storia di Walt, giovane omosessuale che si innamora follemente di Johnny, non corrisposto da quest’ultimo si ritroverà tra le braccia del passionale Pepper.Continua a leggere

Compagnia aerea organizza un concorso per soli gay

Di Marziano | 19 settembre 2010
Compagnia aerea organizza un concorso per soli gay

Il vostro sogno è quello di andare in una delle capitali più friendly del mondo, gratuitamente? Per far si che questo accada realmente non sarà necessario imbarcarsi clandestinamente nel primo volto per Madrid e neanche farsi spedire all’interno di un pacco in quel di Amsterdam. Per realizzare il vostro desiderio basterà partecipare al concorso indetto dalla KLM. La KLM è una compagnia aerea olandese che ha deciso di realizzare un concorso appositamente per i clienti gay. Per partecipare alla competizione sarà necessario collegarsi al sito della compagnia (www.theklmgaygetaway.co.uk), rispondere correttamente a tutte le domande del questionario e sperare di essere tra i fortunati estratti.Continua a leggere

Cultura Gay
Altri Articoli
GLBT News
Gossip Gay