Ultimi Articoli

Il vescovo di Cordoba rivela: “L’Unesco ha programmato di rendere gay la metà della popolazione mondiale per i prossimi 20 anni”

Di Sebastiano | 3 gennaio 2011
Il vescovo di Cordoba rivela: “L’Unesco ha programmato di rendere gay la metà della popolazione mondiale per i prossimi 20 anni”

Ci trasferiamo in Spagna per apprendere sensazionali scoperte da parte del vescovo di Cordoba, Demetrio Fernández. Secondo l’alto prelato, l’Unesco avrebbe preparato un complotto internazionale per rendere gay tutta l’umanità entro i prossimi 20 anni: Il Ministro della famiglia nel governo del Papa, il cardinale Antonelli, mi raccontava, pochi giorni fa a Saragozza, che l’UNESCO ha programmato di rendere omosessuale la metà della popolazione mondiale per i prossimi 20 anni. Per questo, attraverso diversi programmi, favorirà la politica di genere, già presente nelle proprie scuole. Secondo l’ideologia di genere uno non nascerebbe uomo o donna, ma sarebbe quello che sceglie secondo i suoi capricci, potrà cambiare sesso quando gli pare. In questo modo, abbiamo l’ultimo risultato di una cultura che vuole rompere totalmente con Dio, con il Dio creatore, che ha fissato nella nostra natura la distinzione tra uomo e donna.Continua a leggere

Ricky Martin non è ancora pronto a parlare del fidanzato

Di Sebastiano | 3 gennaio 2011
Ricky Martin non è ancora pronto a parlare del fidanzato

Al quotidiano portoricano Primera Hora, Ricky Martin ha dichiarato di non sentirsi ancora pronto per parlare del suo fidanzato. Il cantante, che ha fatto coming out a marzo, sta tornando alla ribalta dopo aver preso una pausa dalla sua carriera per dedicarsi ai suoi gemelli Valentino e Matteo, nati da madre surrogata. Pur essendo innamoratissimo del suo ragazzo, Martin ritiene che è troppo presto per presentarlo a tutto il mondo: Sì, ho un rapporto molto stabile dove c’è un sacco di rispetto, amore, una mirabile unità, l’amore per i miei figli, e come ho sempre detto, il mio compagno ed io decideremo rendere pubblico la nostra storia alla stampa, quando saremo pronti. E’ una decisione che prenderemo assieme, una decisione molto intensa che tutti quelli del nostro settore dovrebbero rispettare. Tutto quello che posso dire è che la mia vita è attualmente super-equilibrata.Continua a leggere

Cristiano Ronaldo: la madre rivuole indietro il figlio

Di Sebastiano | 3 gennaio 2011
Cristiano Ronaldo: la madre rivuole indietro il figlio

La madre del figlio di Cristiano Ronaldo, una studentessa britannica di appena 20 anni, è tornata sui propri passi richiedendo al campione del Real Madrid il suo bambino. Secondo quanto riporta il Sunday Mirror, la donna, che sei mesi fa si era impegnata a rinunciare a ogni diritto sul neonato, sarebbe pronta a restituire i dieci milioni di sterline pattuiti per rinunciare al piccolino, pur di riaverlo con sè. Il tabloid britannico ha rivelato alcuni dettagli inediti sull’identikit della ragazza. Si tratterebbe di una ragazza rimasta incinta dopo l’avventura di una sola notte con il campione che aveva conosciuto in un locale di Londra. L’asso portoghese si sarebbe detto pronto a considerare la sua richiesta anche perché la mamma sarebbe caduta in una profonda depressione tanto da abbandonare il suo corso universitario. Fonti vicino alla studentessa dicono:Continua a leggere

Soap opera: gli inglesi pronti a riappacificazioni e matrimoni tra gay nel 2011

Di Marziano | 3 gennaio 2011
Soap opera: gli inglesi pronti a riappacificazioni e matrimoni tra gay nel 2011

Il sito Internet Inside Soap ha chiesto ai suoi utenti di scegliere l’avvenimento che vorrebbero vedere nella loro soap opera preferita durante il nuovo anno. Proprio qualche giorno fa vi parlavamo del matrimonio fra Sean e Marcus all’interno di Coronation Street, ebbene il pubblico inglese ha il desiderio di assistere anche ad un’altra storyline omosessuale sempre nella stessa “telenovelas”. Il 44% degli intervistati ha dichiarato di voler vedere la riappacificazione fra  Sophie Webster (Brooke Vincent) e Sian Powers (Sacha Parkinson), le due ragazze lesbiche della soap. Passando al secondo avvenimento più desiderato dagli spettatori, si può dire che non è poi così lontano dal primo.Continua a leggere

West Virginia: i gay fumano più degli etero

Di Marziano | 3 gennaio 2011
West Virginia: i gay fumano più degli etero

Uno studio condotto dalla Charleston’s Covenant House ha rivelato che la popolazione omosessuale del West Virginia fuma quasi il doppio di quella eterosessuale. Andando a vedere i dati nel particolare si legge che il 47% dei gay e delle lesbiche ha il vizio della sigaretta contro il 27% degli etero. Si calcola che in West Virginia ci siano all’incirca 40 mila omosessuali, secondo i dati della CCH siamo di fronte a quasi 20 mila fumatori accaniti.Continua a leggere

Thailandia: censurato film con transessuale come protagonista

Di Marziano | 3 gennaio 2011
Thailandia: censurato film con transessuale come protagonista

Immorale e pornografico. Così è stato definito Insects in the Backyard, film della regista transessuale Tanwarin Sukkhapisit. I censori thailandesi non hanno dato il via libera alla pellicola per consentirle di approdare nelle sale cinematografiche del paese in quanto contiene alcune scene di sesso definite “oscene”. La regista ha spiegato che il suo lungometraggio è stato censurato a causa del modo in cui è stato affrontato il tema del transessualismo. Tanwarin ha aggiunto che è facile trovare nella televisione thailandese personaggi omosessuali e transessuali, ma solo e soltanto all’interno di commedie e sketch comici.Continua a leggere

India: corso di laurea dedicato ai gay

Di Marziano | 2 gennaio 2011
India: corso di laurea dedicato ai gay

Un corso di laurea dedicato ai diritti delle persone omosessuali? Premettiamo subito che se fosse stato creato in Italia sarebbe stato spazzato via dalla riforma Gelmini, ma dato che l’idea arriva dall’India il discorso cambia. L’Università di Maharashtra ha istituito un corso che consentirà di apprendere tutto il necessario in materia di legislazione queer. Si potranno studiare, oltre ai diritti degli omosessuali, anche le norme a favore delle persone transessuali, delle lavoratrici del sesso e delle madri surrogate.Continua a leggere

Australia: le famiglie lesbiche sono più democratiche

Di Marziano | 2 gennaio 2011
Australia: le famiglie lesbiche sono più democratiche

All’interno delle famiglie lesbiche c’è più democrazia domestica. Lo ha rivelato uno studio condotto dalla Trobe University e pubblicato dal Sydney Morning Herald, nel quale emerge che se si è in presenza di un nucleo famigliare formato da due donne di sicuro queste ultime si divideranno i compiti in modo paritario. I dati sono stati raccolti osservando il comportamento di oltre 300 lesbiche australiane, le quali hanno dimostrato di sapersi dividere in modo equo sia compiti domestici che la cura dei pargoli. Ad esempio è emerso che la donna in grado di allattare il bambino, di conseguenza (come invece accade nelle coppie etero), non si occupa in maniera totale anche della custodia della casa.Continua a leggere

Chris Brown pubblica messaggi omofobi a Raz-B su Twitter

Di Sebastiano | 1 gennaio 2011
Chris Brown pubblica messaggi omofobi a Raz-B su Twitter

Ancora guai mediatici (e danni d’immagine) per Chris Brown. Dopo aver scontato una condanna di sei mesi in servizi socialmente utili per l’aggressione all’ex fidanzata Rihanna, il popolare cantante americano ha pensato bene di innescare una guerra a suon di messaggi omofobi contro Raz-B, ex componente dei B2K con cui aveva un conto in sospeso da anni. Che tra i due rapper non corresse buon sangue, era cosa risaputa nell’ambiente discografico ma Brown ha fatto di più: all’insaputa dei suoi discografici, l’irrequieto interprete ha pubblicato sulla bacheca del rivale contenuti dal significato inequivocabile che screditavano il mondo gay in tutte le sue peculiarità. Di fronte ad un richiamo formale della sua major, Chris Brown ha dovuto mettere la parola fine alla guerra su Twitter e chiedere scusa a tutti i suoi fan gay per il gesto incosciente:Continua a leggere

Nichi Vendola: “Non vivo la mia omosessualità come un peccato”

Di Sebastiano | 1 gennaio 2011
Nichi Vendola: “Non vivo la mia omosessualità come un peccato”

E’ uno degli uomini nuovi della sinistra italiana. Ha tutte le carte in regola (motivazioni e caratteristiche) per essere il leader di una coalizione forte per combattere lo strapotere di Berlusconi. Nichi Vendola si è raccontato in una lunga intervista a Max (in edicola il 4 gennaio) mettendo in risalto gli aspetti più umani della sua vita da politico, citando aneddoti e racconti inediti ai suoi sostenitori: Avevo organizzato un raduno omosessuale in un hotel, forse il primo nella storia sovietica…mi portarono al comando di polizia ma feci scene inenarrabili, piantai un tale casino che alla fine mi lasciarono andare. Alle continue pressioni di Arcigay perché lui faccia un gesto forte agli occhi della politica italiana, come ufficializzare le nozze con il suo compagno, il Governatore della Puglia risponde a tono:Continua a leggere

Tennessee: chiude ristorante gay friendly a Knoxville

Di Marziano | 1 gennaio 2011
Tennessee: chiude ristorante gay friendly a Knoxville

Non c’è pace per i locali gay del Tennesseee. Dopo aver parlato dell’imminente chiusura della libreria gay di Nashville, è arrivato il momento di parlare di un altro posto che chiuderà i battenti da quelle parti. Questa volta tocca allo storico Arby’s serrare la saracinesca, il ristorante che da più di trenta anni si trovava all’angolo di Gay Street e Union Avenue in quel di Knoxville. Un cartello esposto all’esterno del locale gay friendly fa sapere che il 30 dicembre sarà l’ultimo giorno di attività:Continua a leggere

More Than You Can Handle: il porno gay maggiormente preordinato del 2010

Di Marziano | 1 gennaio 2011
More Than You Can Handle: il porno gay maggiormente preordinato del 2010

Non è stato ancora ufficialmente  rilasciato, ma già tutti conoscono il prossimo More Than You Can Handle, film porno gay prodotto da Lukas Ridgeston in associazione con BelAmiOnline. Il titolo è risultato essere al primo posto della classifica dei dvd porno maggiormente pre-ordinati del 2010, l’uscita invece è prevista per i primi mesi del 2011. More Than You Can Handle può essere considerato come un vero e proprio kolossal, infatti risulta essere straordinario lo sforzo produttivo, se paragonato ad altri film per adulti: 27 attori, 16 persone ad occuparsi della parte tecnica, tre gruppi di produzione, tre settimane di ripresa ed un costo complessivo della pellicola che si aggira sui 500 mila dollari.Continua a leggere

Archie Comics, il personaggio gay Kevin Keller è stato bene accolto

Di Valeria Scotti | 1 gennaio 2011
Archie Comics, il personaggio gay Kevin Keller è stato bene accolto

Dan Parent, il creatore di Kevin Keller – primo personaggio gay nella storia dei fumetti Archie introdotto lo scorso aprile – ha fatto sapere che è stato bene accolto dai lettori.Continua a leggere

Palermo: il Consiglio comunale approva mozione anti omofobia

Di Sebastiano | 31 dicembre 2010
Palermo: il Consiglio comunale approva mozione anti omofobia

Nei giorni scorsi, il comune di Palermo ha approvato all’unanimità una mozione anti omofobia presentata dalla consigliera del Pdl, Stefania Munafò, e redatta con la collaborazione diArcigay. Nella proposta si chiedeva sostanzialmente al primo cittadino di dare disposizioni alle istituzioni ad aderire ad ogni iniziativa contro la discriminazione degli omosessuali, oltre che a predisporre una vasta campagna di sensibilizzazione del cittadino al problema, sin dall’età adolescenziale, favorendo progetti formativi all’interno delle scuole e predisponendo un piano di sicurezza, in accordo con le forze dell’ordine, al fine di prevenire eventuali aggressioni alle persone LGBT, contrastando così ogni forma di violenza e/o di discriminazione basate sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere. Così la promotrice ha commentato la decisione (Fonte Il Giornale di Sicilia): Palermo è la prima grande città italiana a dotarsi di una risoluzione per l’analisi dei fenomeni di discriminazione e violenza contro le persone Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali), la sensibilizzazione delle pubbliche amministrazioni, della pubblica opinione e la promozione di azioni positive contro omofobia, intolleranza o discriminazione.Continua a leggere

Cultura Gay
Altri Articoli
GLBT News
Gossip Gay