Niki Lauda: “No ai balli gay sulla televisione pubblica austriaca”

Home » Cultura Gay » Niki Lauda: “No ai balli gay sulla televisione pubblica austriaca”
Spread the love

Niki Lauda: "No ai balli gay sulla televisione pubblica austriaca" Cultura Gay Televisione Gay Fermate questo scempio! E’ il grido d’allarme lanciato da Niki Lauda per la partecipazione del presentatore gay Alfons Haider al Ballando con le stelle austriaco in coppia con un ballerino professionista etero (Fonte Adnkronos):

Sono “furioso per il fatto che una televisione pubblica sia così disperata nella sua caccia agli ascolti da promuovere una danza gay. Ci sono tante cose buone nella nostra cultura e una di queste è che l’uomo danza con la donna. Di questo passo dovremo presto chiedere scusa per il fatto di essere eterosessuali. Ciò che veramente mi disturba, è che sono così preoccupati per il numero di spettatori che vogliono distruggere preziose tradizioni della nostra terra. Ma io non voglio che i miei ragazzi vedano alla tv di Stato che un uomo sta ballando con un altro uomo credano così che anche loro dovrebbero fare lo stesso.

L’ex corridore di Formula 1 promette di portare avanti la sua battaglia nel buon nome dei valori tradizionali:

Desidero che il direttore generale Alexander Wrabetz, che è anche un uomo sposato legalmente, fermi questo numero di danza gay e che il consiglio di amministrazione e i politici vengano coinvolti’.

Leggi ora  Spagna: le lesbiche hanno la loro bandiera