Virginio Merola favorevole ai matrimoni gay. Siamo sicuri?

Home » Cultura Gay » Virginio Merola favorevole ai matrimoni gay. Siamo sicuri?
Spread the love

Virginio Merola favorevole ai matrimoni gay. Siamo sicuri? Cultura Gay Virginio Merola, candidato alla poltrona di sindaco di Bologna, ha rassicurato i suoi elettori lgbt in tema di politiche a favore della folta comunità (“Proporrò all’Anci di premere sul Parlamento per estendere il matrimonio civile alle coppie dello stesso sesso”). Una vera e propria svolta che accantona il progetto delle unioni civili promosse candidamente dal governatore Vasco Errani.

Peccato che il gaffeur (così viene chiamato da Il Giornale per i continui equivoci durante la campagna elettorale), in precedenza si era mostrato piuttosto tiepidino sulla questione, vanificando le speranze del popolo omosex in assenza di una legge nazionale che convalidasse i rapporti tra persone dello stesso sesso.

Di fronte alle continue (e giuste) pressioni da parte dell’Arcigay e altre associazioni gay locali, Merola ha corretto il tiro (“Fra i temi su cui l’Italia dovrebbe respirare un po’ più l’aria d’Europa, c’è il diritto delle coppie dello stesso sesso di unirsi in matrimonio”). Sarà la volta buona, cari amici bolognesi?

Leggi ora  India: le coppie gay saranno riconosciute?