Usa: i genitori gay avranno un “genere neutro” sul passaporto dei figli

di Redazione Commenta

Entro il prossimo febbraio 2011, le nuove forme di passaporto per tutti i cittadini statunitensi affronteranno la spinosa questione della genitorialità gay sostituendo una dichiarazione ricorrente di madre e padre con un “genere neutro” secondo le ultime normative vigenti in materia di privacy per la tutela dei ragazzi con età inferiore a 16. Una modifica necessaria per riconoscere i diversi tipi di famiglie. Fred Sainz, vice presidente della Human Rights Campaign, ha commentato con estremo entusiasmo, l’iniziativa (Fonte Washington Post):

La notizia è un passo significativo per tutte le famiglie americane. Era ora che il governo federale riconoscesse la realtà di centinaia di migliaia di bambini, che in questo Paese sono stati cresciuti da genitori dello stesso sesso.

Rosemary Macray dal Dipartimento di Stato dell’Ufficio per gli affari consolari ha evidenziato gli enormi cambiamenti burocratici che riflettono l’unità della famiglia moderna:

Ci sono stati tanti cambiamenti negli ultimi 10 o 15 anni con la tecnologia riproduttiva e processi simili, e quindi questo è il motivo rivelante per riflettere accuratamente sui nuovi nuclei familiari e su misure ad hoc che possano tutelarli.

L’applicazione non sarà applicata temporaneamente a tutti gli altri documenti federali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>