Spresiano: il fossato anti gay non si farà più

Home » GLBT News » Spresiano: il fossato anti gay non si farà più
Spread the love

Spresiano: il fossato anti gay non si farà più GLBT News La vicenda del fossato anti gay a Spresiano si concluderà il 4 novembre, data in cui i provvedimenti messi in atto dal primo cittadino per ostacolare gli incontri a luci rosse nella zona Palazzon a Lovadina termineranno definitivamente.

Il sindaco, Riccardo Missiato, aveva fatto scavare un canale per impedire alle auto di sostare nella zona in cui avveniva la prostituzione omosessuale. Mediante un’interpellanza, l’appartenente al gruppo di minoranza Il popolo di Spresiano, Luca Negri, ha fatto in modo che la scolina verrà sostituita da dei cavi d’acciaio assicurati a paletti:

Avvaloriamo la nostra convinzione che tutto sia nato dall’iniziativa estemporanea di qualche singolo a scapito di un progetto che doveva essere condiviso e comune. Auspichiamo che in futuro non si ricorra ancora ad artifizi di sorta o a frettolose manutenzioni ordinarie per risolvere eventuali problematiche del territorio.

Leggi ora  Pubblicità turistica U.S.A dedicata (anche) ai gay