Russia: regione di Krasnodar approva legge omofoba

di Redazione Commenta

Continua l’odio della Russia nei confronti del popolo omosessuale. Anche nella regione di Krasnodar è entrata in vigore la legge contro la “propaganda omosessuale”. L’Assemblea Legislativa ha approvato la legge il 20 giugno, l’entrata in vigore è scattata il 19 luglio (con grande soddisfazione di Alexander Tkachev, il governatore regionale).

Si tratta di una misura che viola i diritti umani della diversità sessuale: i gruppi lgbt non possono crearsi normalmente. A loro è vietato il diritto di manifestare e di esprimersi liberamente. Nel caso di violazione i cittadini saranno costretti a pagare pesantissime sanzioni pecuniarie.

In molte parti del paese non sono nuove le approvazioni di leggi che hanno l’intento di “estirpare l’omosessualità”. Qualche tempo fa anche la popstar Madonna si era schierata contro le leggi omofobe presenti nel paese.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>