Roma: coppia gay insultata e minacciata

di Redazione Commenta

Nuova aggressione ai danni di una coppia gay. E’ successo a Roma, nei pressi di Eur Palombini. Fortunatamente l’aggressione è stata solo verbale ma sarebbe potuta andare molto peggio se una delle vittime non avesse immediatamente chiamato  la polizia.

Luca Adami e il suo compagno si stavano scambiando delle caste effusioni su una panchina quando due giovani romani si sono avvicinati per insultarli e costringerli ad andare via da quel posto. Prima è stato gridato loro “finocchi! Dovete andare via!”, poi sono stati minacciati con un pugno agitato davanti la faccia, il tutto sotto lo sguardo di totale indifferenza dei passanti. Gli aggressori sono fuggiti via quando hanno visto che uno dei due stava chiamando il 113. Imma Battaglia, Di’ gay project, ha commentato l’episodio:

La tensione si sta alzando in questa città specchio della situazione politica e sociale nazionale. Nel giro di pochi giorni esternazioni fasciste e aggressioni omofobe dimostrano che la situazione sta sfuggendo di mano e merita maggiore attenzione: assistiamo ad una catena di episodi allarmante in cui l’orgoglio fascista va di pari passo con la violenza. La responsabilità di tutto questo è imputabile all’assenza della politica, concentrata sugli interessi e sulla crisi. Roma non deve essere lasciata sola. Chiediamo più attenzione alla sicurezza, ferma restando l’urgenza improcrastinabile della legge contro l’omofobia.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>