Ricky Martin “troppo” gay per l’Honduras

Home » Cultura Gay » Ricky Martin “troppo” gay per l’Honduras
Spread the love

Ricky Martin "troppo" gay per l'Honduras Cultura Gay

Odore di censura per Ricky Martin. I concerti del cantante portoricano, infatti, sono stati vietati ad un pubblico minore di 15 anni. La Chiesa Evangelica di Honduras, infatti, ha protestato contro gli show di Martin, a causa del presunto ed “eccessivo contenuto sessuale”.

Visti le proteste vivaci della Chiesa, il presidente della Repubblica, Porfirio Lobo, tralasciando i reali problemi che una nazione può avere, è intervenuto personalmente per risolvere la questione, vietando i concerti ad un pubblico minore di 15 anni.

Definire eccessive le motivazioni di tale decisione è un eufemismo:

I concerti sono stati vietata per preservare la salute mentale della gioventù dell’Honduras.

Che la salute mentale di un intero paese sia a rischio per colpa di un cantante la troviamo un’esagerazione fuori da ogni portata.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Ragazzo minacciato con una forbice e buttato fuori di casa perché gay