Ricky Martin parla di omosessualità durante il suo tour

di Marziano Commenta

 Ricky Martin ha inaugurato sabato 26 marzo il suo tour post coming out dal titolo Mu’sica + Alma + Sexo. È stata proprio la città natale del cantante ad essere scelta come prima data per il suono nuovo spettacolo live.

Chi l’altra sera era al concerto a San Juan (Portorico) ha potuto capire che ammettere pubblicamente di essere gay a fatto bene a Ricky Martin. L’interprete di Livin la vida loca ha aperto lo show proiettando un video in cui è apparso seminudo e incatenato (metafora degli anni trascorsi senza poter parlare della sua sessualità), a poi proseguito scatenandosi su e giù dal palco ininterrottamente per quasi 3 ore. Durante il live non sono mancati i momenti in cui si è parlato di omosessualità, ad esempio quando Martin ha incitato il pubblico ad accettarsi per come è:

Portorico non avere paura di vivere.

La tranche americana del tour si concluderà il 30 aprile a Las Vegas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>