Monsignor Giovanni Battista Pichierri: “Le adozioni gay violano le leggi di Dio”

Home » Cultura Gay » Monsignor Giovanni Battista Pichierri: “Le adozioni gay violano le leggi di Dio”
Spread the love

Monsignor Giovanni Battista Pichierri: "Le adozioni gay violano le leggi di Dio" Cultura Gay Intervistato dal sito non tanto gay friendly Pontifex, Monsignor Giovanni Battista Pichierri, Arcivescovo di Trani, ha espresso una posizione piuttosto discutibile riguardo un’adozione avvenuta negli Stati Uniti da parte di una coppia omosessuale:

Non é pensabile fare nascere una creatura violando ogni legge naturale, facendo finta di nulla e che tutto sarebbe lecito e permesso, persino violentare la legge di Dio. Quello di concedere, diciamo così in fatto, con una terminologia orribile, l’ utero per conto terzi, é del tutto sbagliato, mostruoso e contro natura.

Una condanna lapidaria per l’unione tra persone dello stesso sesso, che rappresenta l’ennesimo scenario contro natura della nostra società:

L’atto di amore rientra nella sfera matrimoniale, in una relazione responsabile tra un uomo e una donna e basta. Mi domando come due persone dello stesso sesso possano allevare con amore e con completezza un essere vivente che subirebbe gravi danni.

Leggi ora  Leo Gullotta favorevole alle unioni gay