Matteo e Marco , proposta di matrimonio (VIDEO)

di Valentina Cervelli Commenta

Volevamo inizialmente fare un pezzo su come il family day avvenuto qualche giorno fa fosse sbagliato. Abbiamo deciso di far parlare l’amore in questo caso, facendo vedere la proposta di matrimonio di Matteo e Marco, due ragazzi italiani di cui non sappiamo praticamente nulla, ma che con un semplice video dimostrano quanto ci sia di sbagliato nel pregiudizio delle persone e nell’omofobia.

Siamo quasi abituati ai flashmob proposal americani, ma vederlo coinvolgente due persone omosessuali italiane ci fa commuovere ed arrabbiare più del solito. Perché ormai negli Stati Uniti è praticamente possibile sposarsi dovunque e se si convola a nozze in un altro stato, eliminato il DOMA le stesse possono essere riconosciute negli altri, rendendo virtualmente possibile il matrimonio dovunque. In Italia la storia è differente. Questa realtà non esiste, non esistono nemmeno delle semplici unioni civili: davvero un vuoto normativo impregnato della peggiore omofobia. Ecco quindi che una proposta come questa, pensata per stupire e per renderla memorabile quando probabilmente per sposarsi e sperare di essere riconosciuti come mariti bisognerà andare all’estero, ha un valore in qualche modo ancora più grande. Perché viene voglia di chiedere: cosa c’è di sbagliato in questo amore? Assolutamente nulla. Quei ti amo sussurrati durante la proposta, gli occhi lucidi, gli amici ed i parenti, genitori compresi, che lavorano tutti insieme per rendere questa proposta di matrimonio memorabile, dimostrano come il male è come sempre negli occhi di chi guarda e si ostina a non capire per irrazionali motivazioni. E che altro dire se non “Auguri Matteo e Marco!!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>