Keira Knightely non apprezza la politica anti-gay del governatore Rick Santorum

di Azzurra Commenta

Non aspettatevi che le attrici Miley Cyrus e Keira Knightley si rallegrino per la candidatura presidenziale del governatore della Pennsylvania Rick Santorum, che sarà il settimo candidato repubblicano a tentare la corsa presidenziale del 5 giugno. Santorum alzò un polverone nel 2003 quando paragonò le unioni gay a quelle tra uomo e cane e disse che opporsi alle unioni omosessuali era un fatto di buon senso. Adesso, anche in vista della sua candidatura, fa marcia indietro: nega di essere omofobo e sottolinea il fatto di avere amici gay.

Ma Miley Cyrus non ci sta e dal suo profilo Twitter ricorda come Santorum abbia speso ben 13.000 dollari in una campagna dal titolo: Se permettiamo i matrimoni gay la prossima volta dovremo legalizzare anche quelli tra pesci rossi!

Anche l’attrice Keira Knightely ha dichiarato che Santorum le ha strappato l’innocenza, riferendosi alla chiave di ricerca più accostata al nome del governatore e non certo positiva!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>