Justin Fashanu gay per finta solo per soldi

di Redazione Commenta

John Fashani, fratello di Justin Fashanu, calciatore inglese scomparso nel 1998, vuota il sacco e svela un segreto mai rivelato a proposito della sessualità del famoso giocatore. Secondo John, il fratello avrebbe inventato la sua omosessualità solo per attirare l’attenzione dei media e trarre un beneficio economico, un’idea che il giocatore maturò durante un periodo molto buio della sua carriera, terminato poi con il suicidio dopo l’accusa di violenza sessuale mossa da un ragazzino di 17 anni.

Nonostante la dichiarazione del fratello, Justin aveva sempre confermato la sua omosessualità spiegando al pubblico che, dietro al silenzio degli altri giocatori, vi erano motivi di orgoglio personale, tradizione, religione e vergogna:

Ci sono molte ragioni per le quali i giocatori non ammettono la loro omosessualità. Nessun giocatore, prima di me, aveva mai confessato la propria omosessualità e dubito che in futuro accadrà. Fino ad ora, ad essere sincero, non ho ancora incontrato un calciatore omosessuale.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>