Gli attori gay che sognano Hollywood devono tenere segreta la loro omosessualità se vogliono ruoli da protagonista

Home » Cultura Gay » Gli attori gay che sognano Hollywood devono tenere segreta la loro omosessualità se vogliono ruoli da protagonista
Spread the love

Gli attori gay che sognano Hollywood devono tenere segreta la loro omosessualità se vogliono ruoli da protagonista Cultura Gay Gli attori che sognano una carriera a Hollywood sono invitati a tenere segreta la loro omosessualità se vogliono ruoli da protagonista. E’ questa la sconcertante rivelazione pubblicata da The Guardian, secondo cui agli attori dichiaratamente gay sono state chiuse le porte. Secondo lo scrittore Ramin Setoodeh (tra le più pungenti firme di Newsweek), Hollywood preferisce consegnare ruoli gay direttamente ad attori etero. La motivazione? E’ presto detta:

Si potrebbe dire che per questo si chiama ‘recitazione’. Ma questo è di poco conforto agli attori gay, che vengono regolarmente tagliati fuori dal sistema di studio, anche se alla carta Hollywood è presumibilmente una delle città più ‘gay-friendly’ dell’America. Un film ha bisogno di attirare il più ampio pubblico possibile, e registi e produttori si preoccupano per il fatto che una persona omosex anche nella vita, possa disgustare il pubblico. Invece, gli attori etero, che intraprendono uno studio approfondito dietro al personaggio per renderlo più vero possibile, risultano coraggiosi.

Ha aggiunto:

Un sacco di attori etero sono attivamente alla ricerca di ruoli gay, perché è qualcosa di diverso da fare. E allora perchè non si dà la possibilità anche agli artisti gay di interpretare parti da etero. Non è la stessa cosa?

Avevano ragione allora Rupert Everett e Richard Chamberlain, cacciati dall’industria cinematografica made in Usa dopo aver fatto outing?!

Leggi ora  Chad Allen agli attori gay: "Fate coming out"