Facebook, logo Gayday Magazine sostituito da hacker

Home » Omofobia » Facebook, logo Gayday Magazine sostituito da hacker
Spread the love

Facebook, logo Gayday Magazine sostituito da hacker Omofobia

Nelle ultime ore, alcuni hacker omofobi hanno attaccato il principale magazine LGBT della Tunisia, Gayday Magazine, rubando i dati sensibili di accesso come e-mail e password per l’account di Facebook.

L’evento arriva dopo diversi attacchi rivolti all’accesso non autorizzato a Gmail, Twitter e il sito principale, rinominandolo Garbage Day Magazine.

La rivista è stata presa di mira a causa della campagna internazionale a cui ha aderito per sensibilizzare sul massacro degli emo e delle persone gay in Iraq; Fadi Fawaz, l’editor della rivista ha detto:

I pirati informatici sono tunisini, è tutto quello che so per ora, sembrano molto determinati a infangare la rivista.

Questo è di gran lunga il più forte attacco omofobico che la rivista abbia ricevuto.

Photo Credits | Gay Day official website

 

Leggi ora  Discriminazione, perchè il gay viene considerato meno "uomo"?