Buenos Aires, matrimonio gay legale per i turisti

Home » GLBT News » Buenos Aires, matrimonio gay legale per i turisti
Spread the love

Buenos Aires, matrimonio gay legale per i turisti GLBT News

Cosa c’è di nuovo a Buenos Aires? Il matrimonio gay per i turisti! La legge è passata in parlamento la settimana scorsa e permette alle coppie gay straniere in visita nella capitale argentina di celebrare legalmente il rito di unione.

Per sposarsi basta un indirizzo temporaneo e compilare un modulo di richiesta e in cinque giorni sarà possibile recarsi in municipio per le nozze; naturalmente, è sempre meglio assumere un avvocato del posto che si occupi della burocrazia.

La provincia orientale di Sante Fe e la provincia meridionale della Terra del Fuoco già consentono da un po’ di tempo alle coppie di stranieri di sposarsi.

La Federazione Argentina di lesbiche, gay, bisessuali e transessuali sta lavorando per ampliare la legge in tutto il paese, nella speranza che possa incoraggiare altre nazioni a introdurre l’uguaglianza del matrimonio.

Photo Credits | Getty Images

 

Leggi ora  Croazia, cambio identità sessuale per transgender