Bryan Fischer: “Gli omosessuali sono come i nazisti”

Home » Cultura Gay » Bryan Fischer: “Gli omosessuali sono come i nazisti”
Spread the love

Bryan Fischer: "Gli omosessuali sono come i nazisti" Cultura Gay “Gli omosessuali sono come I nazisti”: wono queste le dichiarazioni fatte da Bryan Fischer, direttore dell’AFA (American Family Association), durante la sua trasmissione radiofonica Focal Point. L’uomo si è scagliato duramente contro i gay, rei di non rispettare le opinioni e la religione altrui:

Sono nazisti! Gli attivisti omosessuali quando si tratta di libertà di parola sono nazisti. Quando si tratta di libertà di religione sono nazisti. Non c’è posto nel loro mondo per le persone che dissentono, non c’è posto nel loro mondo per il dissenso, non c’è posto nel mondo per coloro che li criticano.

Fischer forse non ricorda che durante la dittatura nazista gli omosessuali furono deportati proprio a causa del loro orientamento sessuale, nonostante questo lo speaker ha continuato ad infierire:

Se critichi il comportamento omosessuale si è subito etichettati come bigotti e omofobi. È come fare silenzio, è come ha fatto la Chiesa con Galileo. Non c’è niente di diverso dall’Inquisizione Spagnola.

Da quando la comunità gay sta cercando di “omosessualizzare” gli etero?

Leggi ora  Colombia: il 98% degli omosessuali di Bogotà si sente discriminato