Australia: via libera ai trans nell’esercito

Home » GLBT News » Australia: via libera ai trans nell’esercito
Spread the love

Australia: via libera ai trans nell'esercito GLBT News Cambiamenti in vista all’interno delle Forze Armate australiane: d’ora in poi le persone transgender potranno arruolarsi nell’esercito. A stabilirlo è stato il capo della difesa del paese dei canguri, Angus Houston, il quale ha emesso di recente un’ordinanza in cui viene revocato l’impedimento ai trans di diventare dei soldati.

Anche se il via libera ufficiale è stato dato solo in questi giorni, alle persone che avevano intenzione di cambiare sesso presenti nelle Forze Armate australiane, veniva dato comunque supporto e rispetto già da qualche tempo. Nel dicembre del 2009 l’ Air Chief Marshall Houston aveva dichiarato pubblicamente che sarebbero state trattate con equità, rispetto e dignità e soprattutto che non sarebbero state al centro di comportamenti inaccettabili e intollerabili.

L’Australia è solo l’ultimo paese in ordine cronologico a permettere l’entrata dei transgender nell’esercito: Spagna, Israele, Canada, Tailandia e Repubblica Ceca autorizzano da tempo questi ultimi ad intraprendere la carriera militare.

Leggi ora  James Amos: "I marines non devono essere 'distratti' dai gay"