Segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon: “I governi africani devono rispettare i diritti dei gay”

Home » Omofobia » Segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon: “I governi africani devono rispettare i diritti dei gay”
Spread the love

Segretario generale dell'Onu Ban Ki Moon: “I governi africani devono rispettare i diritti dei gay” Omofobia

Ban Ki Moon ha parlato dell’omofobia in Africa e ha espresso chiaro dissenso contro ogni forma di espressione di discriminazione: il Segretario generale delle Nazioni Unite ha esortato i leader africani di rispettare i diritti dei gay, nel corso di una sua dichiarazione insolitamente schietta ad un vertice dell’Unione africana in Etiopia.

L’omofobia è una forma di discriminazione ignorata o addirittura sanzionata da molti Stati, che trattano le persone lgbt come cittadini di seconda classe o addirittura criminali.

L’omosessualità è illegale in molti paesi africani ed è molto diffusa la discriminazione in quelli che non fanno dei gay dei fuorilegge; solo il Sud Africa riconosce i diritti LGBT nella sua costituzione e permette il matrimonio gay.

Affrontare queste discriminazioni è una sfida, ma non dobbiamo rinunciare alle idee della Dichiarazione Universale.

Photo Credits | Getty Images

 

Leggi ora  Omofobia violenta: tre musulmani in prigione