Domenico Scilipoti contro i matrimoni gay: “La famiglia è quella fondata sull’unione tra uomo e donna”

di Sebastiano Commenta

Nel corso del primo congresso del neo Movimento di Responsabilità Nazionale, Domenico Scilipoti ha ribadito la sua contrarietà alle unioni omosex al grido: Cristianità, patria e famiglia (Fonte + Foto Corriere della Sera):

Chi parla di famiglia deve capire che la famiglia è quella fondata sull’unione tra uomo e donna. Un uomo come può sostenere la famiglia se il suo compagno è un uomo? Non posso dire a mio figlio che quella è una famiglia, non lo capirebbe.

Il Presidente nazionale Arcigay, Paolo Patanè, ha espresso il suo rammarico per le dichiarazioni piuttosto controverse del leader:

Il fondatore del Movimento di Responsabilità Nazionale ha personali difficoltà a spiegare l’affettività tra persone omosessuali o lesbiche e dà voce a pregiudizi ormai ampiamente superati dalla maggioranza degli italiani. E’ evidente a tutti, che i diritti civili lgbt sono un parametro indispensabile per valutare la capacità riformista di una forza politica e coalizione di governo. Queste dichiarazioni che rifiutano gli affetti di gay e lesbiche rappresentano il canto del cigno del progetto di un centro destra italiano che privo di idee, anche a forza di acquisti discount, è diventato clerico-fascista.

Fabrizio Marrazzo, presidente del Gay Center, ha aggiunto (Fonte Iris Press):

L’amico Mimmo, come ormai al secolo si può definire Domenico Scilipoti, leader del Movimento dei Responsabili e ormai demiurgo del governo secondo Silvio Berlusconi, mostra di avere tra i punti di forza dell’identità politica dei responsabili la famiglia. Entrando, allora, in competizione con il Giovanardi pensiero si erge a paladino dell’omofobia, forse con mire governative per nuove politiche familistiche. Scilipoti ha trovato nei gay il nemico pubblico. A Scilipoti urge un aiutino per sollevarlo dalle sue preoccupazioni educative. Per questo lo invitiamo a chiamare la Gay Help Line al numero 800.713.713. Molti padri che non sanno come parlarne con i propri figli ci telefonano. Lo faccia anche Scilipoti. Oppure legga i dati dell’indagine sul bullismo tra i giovani che dice che il 74% dei giovani lesbiche e gay subisce episodi di bullismo omofobico. Le sue dichiarazioni, onorevole irresponsabile Scilipoti, alimentano l’omofobia e distruggono vite e famiglie dove ci sono giovani gay. Se proprio vuole parlare di famiglia, parli meno dei gay e si occupi di più della sua famiglia politica che fa ridere la gran parte degli italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>