Vittorio Sgarbi: “Mio figlio non è omosessuale”

Home » Gossip Gay » Vittorio Sgarbi: “Mio figlio non è omosessuale”
Spread the love

Vittorio Sgarbi: "Mio figlio non è omosessuale" Gossip Gay Vittorio Sgarbi ci ha abituati a continui colpi di scena. In un’intervista al settimanale Grazia, il critico d’arte ha raccontato il bizzarro rapporto con il figlio Carlo (apparso recentemente in tv come ospite dell’unica puntata del flop Ci tocca anche Vittorio Sgarbi):

Ho proposto a mio figlio di venire a vivere con me a Roma: gli avrei fatto da padre e da madre, lui avrebbe avuto una vita bellissima. E invece ha preferito starsene a Varese con un badante. Adesso mi accusa di non essermi imposto.

Nonostante l’assenza affettiva di un padre, il politico appare piuttosto sollevato nel constatare che il pargoletto non ha intrapreso “cattive strade”:

Mah. Mi pare che stia bene: non si droga, non è omosessuale. Sono tutte e due fonti di disagio sociale. E quindi di infelicità… E io sono liberissimo di fare e di dire quello che voglio.

E se non avesse tutti i torti?

Leggi ora  Marco Borriello: "Calciatori bisex? Ho dei sospetti"