The Ark si sciolgono

Home » Cultura Gay » The Ark si sciolgono
Spread the love

The Ark si sciolgono Cultura Gay La Svezia oltre all’Ikea ha prodotto un’altra cosa buona, stiamo parlando dei The Ark. Il gruppo musicale capitanato da Ola Salo – il quale non ha mai fatto mistero della sua omosessualità – è arrivato al capolinea: a metà marzo pubblicheranno Arkeology – The Complete Singles Collection il best of che chiuderà definitivamente la loro carriera.

La band, giunta al successo planetario con il singolo It Takes a Fool to Remain Sane, ha deciso di sciogliersi né per screzi interni né per eventuali progetti solisti ma semplicemente per godersi un meritato riposo dopo 20 anni di attività.

Ola Salo ha spiegato che non hanno intenzione di deludere i fans, è per questo che dopo il disco seguirà un tour, l’ultimo:

Quando ero piccolo avevo un cane questo cane morì mentre non ero in casa. Tornai e lui non c’era più, non avevo nemmeno potuto salutarlo. Questa cosa mi colpì molto, tuttora a volte sogno quella scena. Non voglio che i nostri fan abbiano un sentimento di questo tipo per noi, vogliamo che tutti possano assistere un’ultima volta a un nostro concerto, per questo faremo un ultimo tour. Poi la band si scioglierà.

Come in quasi tutti i lavori degli Ark, non potevano mancare riferimenti al mondo gay anche nell’ultimo lavoro. Breaking Up With God, singolo di lancio di Arkeology, parla proprio del senso di colpa che la religione provoca nelle persone omosessuali.

Leggi ora  Eugenia Roccella cotnro la legge anti-omofobia: "Se continuiamo a specificare le discriminazioni, si identifica una scala di maggiori o minori priorità"