Target Corp rilascia t-shirt pro matrimonio gay e fa arrabbiare i gruppi anti-gay

di Redazione Commenta

Il gigante dell’abbigliamento al dettaglio statunitense Target Corp. ha iniziato a vendere alcune t-shirt sull’orgoglio gay al fine di raccogliere dei fondi per una sezione a favore dell’uguaglianza del gruppo, scatenando però l’ira dei gruppi anti-gay americani.

Il distributore, che ha sede a Minneapolis, ha recentemente iniziato a vendere la serie di t-shirt Pride sul suo sito web, con slogan del tipo Love is Love o Harmony, dichiarando che avrebbe donato tutti i proventi delle vendite al Consiglio per la parità della Famiglia, che si batte per l’uguaglianza del matrimonio.

Com’era prevedibile, i gruppi anti-gay -che spingono per un emendamento costituzionale per vietare il matrimonio gay- sono arrabbiati con la decisione dell’azienda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>