Stati Uniti negano asilo politico a ex diplomatico dell’Arabia Saudita

Home » GLBT News » Stati Uniti negano asilo politico a ex diplomatico dell’Arabia Saudita
Spread the love

Stati Uniti negano asilo politico a ex diplomatico dell’Arabia Saudita  GLBT News Omofobia

L’ex diplomatico dell’Arabia Saudita Ali Ahmed Asseri si è dichiarato gay e purtroppo gli è stato negato l’asilo da parte degli Stati Uniti, nonostante abbia pubblicamente affermato che, a causa del suo coming out, ora rischia la vita qualora dovesse tornare alla sua città natale in Arabia Saudita.

L’ex diplomatico, che è attualmente negli Stati Uniti, denuncia il rifiuto da parte dell’amministrazione Obama, che ha negato la sua richiesta di asilo perché dandogli rifugio potrebbe sconvolgere i rapporti tra i paesi.

Il futuro di Asseri è incerto, ora che il suo rifiuto di asilo è stato reso pubblico: il dissidente saudita a Washington ha rilanciato la polemica dichiarando che la scelta degli Stati Uniti è stata esclusivamente politica.

E’ stata una decisione politica da parte dell’amministrazione Obama, che hanno paura di sconvolgere i rapporti con i sauditi.

 

Leggi ora  Idv, Leoluca Orlando: "Sui gay, Berlusconi sembra avere una vera e propria ossessione"