Rosy Bindi contro Casini: “I matrimoni gay sono incostituzionali, non incivili”

di Redazione Commenta

Sappiamo tutti il pensiero di Rosy Bindi nei confronti del matrimonio gay. L’onorevole del Pd, pur ribadendo la questione “incostituzionalità”, si è schierata contro Pierferdinando Casini in quanto ha utilizzato un termine non adatto a definire le nozze omosessuali durante l’ultimo convegno dell’Udc. In una intervista rilasciata al quotidiano La Stampa ha fatto sapere:

Li considero incostituzionali, non incivili e anche nel linguaggio bisogna avere rispetto per le persone. Ma Casini ha fatto anche un’apertura e colgo un clima diverso rispetto al passato. Ci sono le condizioni per superare la fase del bipolarismo etico che ci ha imposto la destra in questi anni.

Certo, dopo aver messo i puntini sulle “i” le cose stanno davvero in maniera diversa: la comunità lgbt italiana continua ad essere presa a pesci in faccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>