Rosie O’Donnell attacca Donald Trump per le sue posizioni sui gay

di Azzurra Commenta

Rosie O’Donnell ha condiviso l’iniziativa dell’osservatorio dell’Alleanza di gay e lesbiche contro la diffamazione di boicottare il magnate Donald Trump. L’opposizione netta del magnate ad ogni riconoscimento civile alla comunità gay ha spinto l’associazione a rinunciare a patrocinare i suoi stabilimenti.O’Donnel, apertamente gay, ha recentemente dichiarato che non affitterà una proprietà di Trump. Jarrett Barrios, Presidente della GLAAD, ha dichiarato riguardo l’argomento:

Rosie O’Donnel ha inviato un importante messaggio a tutti gli americani che non sono d’accordo con le opinioni del magnate sulle unioni gay. Persone assennate dovrebbero pensarci due volte ad appoggiare un buisness man che spende soldi ed ingaggia avvocati per osteggiare la causa della comunità GLBT.

Trump concorrerà alla carica di Presidente per i Repubblicani. Egli sta abilmente montando una campagna per ottenere consensi in New Hampshire e Iowa che tendono a preferire i candidati conservatori.

GLAAD intende convincere l’opinione pubblica americana a non supportare un candidato che osteggia fortemente qualsiasi riconoscimento civile alle coppie omosessuali. La campagna intende boicottare i patrocini agli stabilimenti di Trump e ai suoi show televisivi, inclusi molti immobili a New York e casino in Atlantic City.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>