Patricia Manuel: “Sono un pugile femminile fieramente lesbica e attivista”

Home » Coming Out » Patricia Manuel: “Sono un pugile femminile fieramente lesbica e attivista”
Spread the love

Patricia Manuel: “Sono un pugile femminile fieramente lesbica e attivista” Coming Out GLBT News Icone Gay

Patricia Manuel, l’unico pugile apertamente lesbica che vedremo combattere nelle prossime Olimpiadi, è anche un’attivista per i diritti gay.

La Manuel ha ammesso:

Penso che sia bello praticare una disciplina anche se siamo così diversi, non c’è uno stereotipo per questo sport.

Cyd Zeigler Jr., co-fondatore di Outsports.com e un esperto sulla sessualità nello sport, non è così sicuro che l’attività della Manuel sia propositiva:

Le atlete sono solitamente percepite come maschiacci, che è esattamente come Patricia si descrive; così, lei in realtà rinforza gli stereotipi.

La cosa più importante per eccellere in atletica leggera è molto importante per le persone omosessuali per essere se stessi.

Zeigler spiega che il rapporto tra giovani e suicidio è sempre correlato, quando si parla di omosessualità negli adolescenti; lo sport può aiutare a sbloccarsi:

Lei non ha paura di esprimersi pienamente in uno sport dove altre persone cercano di dare a pugni in faccia ritenendo che sia una cosa entusiasmante.

Photo Credits |  Outsports

 

Leggi ora  Brasile: sì alla reversibilità della pensione per le coppie gay