Il Papa: “Correnti politiche cercano di modificare la definizione legale di matrimoni”

di Valeria Scotti Commenta

Ci risiamo. Stavolta il Papa, di fronte ai vescovi degli Stati Uniti, ha ribadito che potenti correnti politiche e culturali intendono alterare la definizione legale del matrimonio.

Come ha sottolineato:

Le differenze sessuali non possono essere considerate irrilevanti nella definizione del matrimonio. Difendere l’istituzione del matrimonio come realtà sociale è in definitiva una questione di giustizia, poiché comprende la salvaguardia del bene dell’intera comunità umana così come i diritti dei genitori e dei figli.

Dito puntato, ma senza fai farne parola, contro l’amministrazione Obama considerata colpevole dal Vaticano di aver detto sì alla scelta di alcuni Stati Usa di legalizzare il matrimonio gay.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>