Omofobia, il Sudafrica non ama Mogoeng Mogoeng

Home » Cultura Gay » Omofobia, il Sudafrica non ama Mogoeng Mogoeng
Spread the love

Omofobia, il Sudafrica non ama Mogoeng Mogoeng Cultura Gay Violenze sessuali per punire i gay e le lesbiche? Una triste realtà per il Sudafrica. L’omofobia rimane infatti un problema sociale allarmante. E in questo quadro non rassicura nemmeno la nomina alla Corte Costituzionale del pastore protestante Mogoeng Mogoeng, noto per le sue posizioni misogene e omofobiche che sfociano persino in una tendenza “giustificazionista” nei confronti degli stupratori.

Mercoledì scorso tre donne premi Nobel – Jody Williams, Shirin Ebadi e Mairead Maguire – hanno chiesto di allontanare l’uomo dal ruolo.

Molte delle sue sentenze hanno minato la gravità del reato di stupro con gravi conseguenze per le vittime.

Leggi ora  The Sims 3, Rocco Buttiglione: "E' in atto un tentativo di distruggere la famiglia"