Mister Gay Europa, Giulio Spatola: “I gay come me non sono graditi in tv”

Home » Cultura Gay » Mister Gay Europa, Giulio Spatola: “I gay come me non sono graditi in tv”
Spread the love

Mister Gay Europa, Giulio Spatola: "I gay come me non sono graditi in tv" Cultura Gay

Giulio Spatola, intervistato dal portale francese Cafebabel, ha spiegato il motivo per cui la televisione lo teme. Mister Gay Europa 2011 ha fatto sapere di essere troppo normale per i programmi tv italiani:

Il gay eccessivi sono un modello che è stato imposto dai media. Sono andato solo due volte in televisione, ma non mi hanno mai richiamato, sai perché? Ero troppo serio, gay come me non fanno spettacolo.

Parlando dei vip gay del nostro paese, il ventiseienne ha dichiarato che non ammetterebbero neanche sotto tortura la loro omosessualità:

In Italia c’è la tendenza opposta, i gay che vanno in televisione per negare la loro identità, improvvisamente diventano etero per paura di non essere simpatici al pubblico.

Leggi ora  Sesso non protetto: aumentano i casi tra i giovani gay