Mine Vaganti, il nuovo film di Ferzan Ozpetek

di Sebastiano Commenta

 Mine vaganti è il nuovo film di Ferzan Ozpetek con Riccardo Scamarcio, Nicole Grimaudo, Alessandro Preziosi, Ennio Fantastichini, Lunetta Savino, Elena Sofia Ricci, Ilaria Occhini, Bianca Nappi, Massimiliano Gallo, Carolina Crescentini, distribuito da 01 Distribution per il mercato italiano. Ecco una breve sinossi dell’ottavo lungometraggio, realizzato dal regista turco con la collaborazione di Ivan Cotroneo.

Tommaso Cantone (Riccardo Scamarcio) risiede a Roma da diverso tempo, dove ha avuto modo di crearsi una sua indipendenza e vivendo alla luce del sole la propria omosessualità. Dopo parecchio tempo fa ritorno nella sua terra natale, il Salento, dovendo confrontarsi con i borghesi genitori e una società bigotta. I Cantone sono una famiglia numerosa e bizzarra, conosciutissimi a Lecce per essere proprietari di un pastificio.

Tommaso dovrà fronteggiare la soffocante madre Stefania, il padre Vincenzo (Ennio Fantastichini), deluso dalle scelte di vita del figlio, la sorella Elena (Bianca Nappi), che aspira ad una vita migliore rispetto a quella di casalinga ed il fratello maggiore Antonio (Alessandro Preziosi), che il padre vorrebbe affiancasse nella gestione del pastificio. Del clan dei Cantone fanno parte anche l’eccentrica zia Luciana (Elena Sofia Ricci) e la nonna (Ilaria Occhini), imprigionata nel ricordo di un amore perduto. Tra segreti, liti e colpi di scena, il soggiorno in famiglia di Tommaso si protrarrà più del previsto.

Durante la presentazione di Mine vaganti, Alessandro Preziosi ha commentato, visibilmente emozionato, il suo personaggio

Una delle scene piu’ significative del film e’ la partita di calcetto alla fabbrica di pasta dove i due fratelli omosessuali si scambiano i ruoli, come due assassini. Ma in effetti lo siamo: sembra che i gay siano assassini della normalita’. Il rapporto tra i due fratelli e’ quello che mi ha commosso di piu’. Non possono vivere felicemente la propria sessualita’. Lavorare con Riccardo e’ stato bello perche’ lui ha la capacita’ di aiutarti mettendoti in difficolta’

Scamarcio preferisce correggere la battuta del collega sull’universo gay

Mi trovo d’accordo su tutta la linea, ma credo sia piu’ giusto dire che gli omosessuali sono assassini non tanto della normalita’ quanto della normalizzazione. Come ho affrontato la scena del bacio con un uomo? Ho chiuso gli occhi.

Il trailer del film è accompagnato dal brano 50mila, interpretato da Nina Zilli. Della colonna sonora fa parte anche il brano Una notte a Napoli dei Pink Martini, oltre a due canzoni di Patty Pravo, la celebre Pensiero stupendo e l’inedito Sogno, composto appositamente per il film.

Dopo il successo al Festival di Berlino (applausi accorati di pubblico e critica), Mine Vaganti sarà l’unica pellicola italiana in concorso al Tribeca Film Festival , in lizza per i premi al migliore film, al migliore attore (Scamarcio e Preziosi) e alla migliore attrice (Ricci).

Buona visione a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>