Luciano Moggi: “I gay nel calcio non esistono, Prandelli deve stare zitto”

Home » Cultura Gay » Luciano Moggi: “I gay nel calcio non esistono, Prandelli deve stare zitto”
Spread the love

Luciano Moggi: "I gay nel calcio non esistono, Prandelli deve stare zitto" Cultura Gay I gay nel mondo del calcio non esistono. Parola di Luciano Moggi. L’ex direttore generale juventino, intervistato da La Zanzara di Radio 24, non solo ha fatto sapere che di calciatori omosessuali non ce ne sono ma anche aggiunto che l’impegno di Cesare Prandelli contro l’omofobia è “una stronzata”:

Il ct avrebbe fatto meglio a stare zitto, questa cosa non c’entra nulla con il calcio. I gay nel calcio non ci sono, perché quand’ero io dirigente, se ne avessi scoperto uno, l’avrei venduto. Sì, Prandelli ha detto una stronzata! Perchè mi devi far parlare di froci?.

Incalzato da Giuseppe Cruciani, Moggi fa sapere che un omosessuale non è in grado di giocare a calcio:

Gli omosessuali non possono giocare a calcio? Questo l’hai detto tu, ma Prandelli avrebbe fatto bene a stare zitto.

Chi dovrebbe stare zitto è proprio Moggi. La parola Calcioscommesse non gli fa venire in mente niente?

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Calciatori gay: nascondono l'omosessualità per colpa di tifosi e rappresentanti