Israele: l’attivista Dori Spivak nominato giudice nel Tribunale del lavoro di Tel Aviv

Home » Cultura Gay » Israele: l’attivista Dori Spivak nominato giudice nel Tribunale del lavoro di Tel Aviv
Spread the love

Israele: l'attivista Dori Spivak nominato giudice nel Tribunale del lavoro di Tel Aviv Cultura Gay L’avvocato Dori Spivak è stato nominato giudice nel Tribunale del lavoro di Tel Aviv. Secondo la stampa locale (e le associazioni lgbt del Paese), si tratta di un passo molto importante per lo Stato mediorientale. Da diversi anni, l’uomo è impegnato, in prima linea, con la lotta a favore dei diritti omosessuali per l’emancipazione sociale.

Nel 1997, si impose alla attenzione pubblica quando di fronte alla Corte Suprema si impegnò in un confronto con il ministro dell’istruzione Zevulun Hammer (del Partito Nazional-Religioso) per costringere una televisione pubblica a trasmettere un programma sulla omosessualità giovanile. Nel 2004, inoltre, Spivak vinse un’altra battaglia giudiziaria quando ottenne il riconoscimento del diritto all’eredità per le coppie gay. Il Dr. Yishai Blank, suo collega, ha commentato la decisione:

Non credo che le sue preferenze sessuali abbiano avuto a che fare con questa nomina. Io non sono obiettivo, naturalmente, ma credo che Dori merita il suo incarico alla luce delle sue competenze, capacità e il suo impegno per la giustizia e la legge. Molti avvocati vedono le nomine giudiziarie come l’apice della loro carriera. Dori non ha mai pensato a questa evoluzione, ma è qualcosa che è molto difficile non essere attratta da considerare la vede come la sua missione e di destino.

Leggi ora  Judith Light: "Vorrei diventare membro onorario della comunità gay"