In Ohio nazisti sempre più presenti ad eventi Drag

Home » Manifestazioni Gay » In Ohio nazisti sempre più presenti ad eventi Drag
Spread the love

I neonazisti erano tra le centinaia di manifestanti della drag queen story dell’Ohio lo scorso sabato, sottolineando ulteriormente la connessione tra supremazia bianca e fanatismo anti-LGBTQ +. The Rock-n-Roll Humanist Drag Queen Story Hour è stato organizzato da Aaron e Krista Jo Reed, che stavano promuovendo un libro per bambini che introduce i giovani alla filosofia umanista, un sistema di credenze non radicato nella religione che insegna l’importanza della buona etica. L’evento è stato accompagnato da “una breve esibizione di celebrazione del drag rock-n-roll”, secondo la descrizione dell’evento.

Opportunamente, i proventi dell’evento sono stati donati ai sopravvissuti del Club Q, nonché al centro di trattamento LGBTQ + con sede a Cleveland B. Riley House. Ma l’evento è stato preso d’assalto da gruppi di neonazisti e manifestanti di “White Lives Matter“, oltre ai membri dei gruppi suprematisti bianchi Proud Boys e Patriot Front, secondo il video pubblicato su Twitter dal documentarista Ford Fischer.

https://www.instagram.com/p/CrorR2yNR9k/ clicca questo link per vedere il video

Purtroppo però non è l’unica manifestazione LGBTQ+ a cui hanno preso parte gruppi di nazisti. Come avrete visto dal video qui sopra, in Columbus è avvenuto un episodio simile. Durante un brunch Drag presso un birrificio locale, land grant brewing, per raccogliere fondi per un’organizzazione molto essenziale chiamata kycohio che serve i giovani LGBTQIA+ a Columbus e in tutto lo stato dell’Ohio.

Leggi ora  Le Iene, Essere omosessuali in Italia, Carlo Giovanardi: "Anche i pedofili avrebbero da ridire sul fatto che la loro è una malattia"

Appena fuori dall’evento, i nazisti stavano in piedi – mascherati e corpi completamente coperti, gridando commenti orribili, facendo il saluto nazista e usando ogni tipo di intimidazione che potevano raccogliere. Hanno tenuto uno striscione che diceva “Ci sarà sangue”. Dall’altra parte di quella recinzione, la drag queen Virginia West ha ospitato l’evento con Anisa Love e non si sono fatti scoraggiare. Non si sono fermati. Né le persone presenti. La cosa non ha provocato scontri, ma le persone presenti hanno sicuramente espresso disagio al riguardo. Virginia West ha però mostrato come si tiene testa a certi individui senza farsi scoraggiare.

In Ohio nazisti sempre più presenti ad eventi Drag Manifestazioni Gay Video