Il matrimonio di mio figlio: a teatro si ironizza sulle nozze gay

Home » Cultura Gay » Il matrimonio di mio figlio: a teatro si ironizza sulle nozze gay
Spread the love

Il matrimonio di mio figlio: a teatro si ironizza sulle nozze gay Cultura Gay George e Michael, dopo alcuni anni di fidanzamento, decidono che è arrivato il momento di convogliare a nozze. Inviare le partecipazioni, scegliere le bomboniere e decidere gli addobbi floreali più adatti sarà l’ultimo dei loro problemi.

La coppia prima del fatidico si dovrà fare i conti con le proprie famiglie, riusciranno a convincerli? I risvolti saranno esilaranti. Questa è in breve la storia della nuova rappresentazione teatrale della compagnia Gusti Misti, dal titolo Il marito di mio figlio. La prima dell’opera si terrà al teatro 7 di Roma a partire dal 28 settembre per poi terminare il 3 ottobre.

La commedia è stata scritta da Daniele Falleri e si avvale della partecipazione degli attori Giovanni Mauriello, Manuel Berardicurti, Elena Mazza, Giampaolo Filauro, Giorgia Albero, Enrico Martucci, Maya Francione e di Alessia Bonomo. Massimiliano Martini è il regista.

Il matrimonio di mio figlio ironizza su un tema “scottante” come le unioni omosessuali. Argomento che qui in Italia è ancora considerato un tabù.

Leggi ora  Illinois: il cardinale Francis George contro i matrimoni gay