Eugene Delgaudio: “Le perquisizioni negli aereoporti americani fanno parte di un piano gay”

Home » Cultura Gay » Eugene Delgaudio: “Le perquisizioni negli aereoporti americani fanno parte di un piano gay”
Spread the love

Eugene Delgaudio: "Le perquisizioni negli aereoporti americani fanno parte di un piano gay" Cultura Gay Eugene Delgaudio, consigliere repubblicano della contea di Loudun, in Virginia, e presidente di Public Advocate of the United States, organizzazione conservatrice a stampo omofoba, ha rivelato che dietro alle perquesizioni negli aereoporti americani, ad opera disposte dalla Transportation Security Administration, c’è un piano gay per “convertire” gli eterosessuali (Fonte Wtop.com):

Il prossimo agente della TSA che vi sottoporrà a una perquisizione approfondita potrebbe essere un omosessuale praticante che segretamente starà provando piacere dalla situazione.

Quali saranno i prossimi mali che affibbieranno alla popolazione gay? Gli uragani, la fame nel mondo, gli tsunami in Oriente, il disgelo dei ghiacciai? Si accettano scommesse.

Leggi ora  Scozia: parrocchia non vuole che i sacerdoti gay si dicharino