Dubay, arrestati 30 gay dopo una festa privata

di Redazione Commenta

Un gruppo LGBT degli Emirati Arabi fa sapere in queste ore dell’arresto di 30 uomini gay, anche più, da parte dalle forze governative dopo una festa terminata alle 5 del mattino presso lo Shangri La Hotel a Dubai.

Tutti i presenti sarebbero stati invitati a presentarsi per un interrogatorio. Non è chiaro a questo punto se gli uomini siano ancora in stato di detenzione o se siano stati liberati.

Ricordiamo che gli Emirati Arabi Uniti hanno severe leggi federali riguardanti l’omosessualità. Quanto alla festa sotto l’occhio del ciclone, una fonte ha spiegato:

Era un party privato, in uno spazio privato noleggiato. Impossibile capire il motivo per cui sianostate arrestate. Abbiamo aspettato qualche giorno per avere notizie dalla stampa. Io nostro cuore va a queste persone che crediamo debbano sentirsi molto umiliate.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>