Cile: giudice lesbica lotta per la custodia dei figli

Home » Cultura Gay » Cile: giudice lesbica lotta per la custodia dei figli
Spread the love

Cile: giudice lesbica lotta per la custodia dei figli Cultura Gay Un giudice lesbica dal Cile ha manifestato la propria intenzione di lottare per nuove leggi anti-discriminazione da introdurre in tutto il Nord e il Sud America. Karen Atala, 47 anni, ha perso la custodia delle sue tre figlie, nel 2004 a causa del suo orientamento sessuale.

Successivamente, è riuscita a ribaltare la sentenza in Corte Suprema nel 2006 che però ha ritenutola coppia in una “posizione di rischio ” e potrebbe diventare presto “oggetto di discriminazione sociale” tanto da compromettere lo stato di salute mentale della prole. Il giudice ha presentato dei documenti alla Corte interamericana dei diritti umani di Washington per portare avanti la sua battaglia. Attraverso, il suo avvocato, Jorge Contesse, la donna ha fatto sapere:

Non ha senso che la mia assistita si contenda la custodia delle sue figlie. Ma sa che sta portando avanti questo messaggio potrebbe dare un impulso significativo al governo cileno e ad altri Paesi… un passo significativo per cui sarebbe valsa la pena di lottare.

Leggi ora  Usa: l'80% dei giovani gay vuole sposarsi