Belgio: leader della Chiesa cattolica preso a torte in faccia da attivisti gay per le sue posizioni omofobe

Home » Cultura Gay » Belgio: leader della Chiesa cattolica preso a torte in faccia da attivisti gay per le sue posizioni omofobe
Spread the love

Belgio: leader della Chiesa cattolica preso a torte in faccia da attivisti gay per le sue posizioni omofobe Cultura Gay Nei giorni scorsi, Mons. André-Joseph Leonard, uno dei massimi esponenti della Chiesa cattolica in Belgio, è stato preso a torte in faccia da un gruppo di attivsti gay dopo aver sostenuto che l’Aids è stata “una specie di giustizia intrinseca per gli omosessuali e le loro relazioni promiscue”.

Ma non si è limitato nei spinosi commenti. Qualche settimana fa, l’alto prelato aveva criticato aspramente le coppie omosex, ree di promuovere “l’anoressia nel tentativo di raggiungere un appetito normale”. Dopo il salto, trovate il video girato da un passante con il gesto liberatorio da parte di uno dei manifestanti. Godetevelo tutto.

Leggi ora  Iva Zanicchi vicina al popolo omosessuale: "Le mie parole sono state male interpretate"