Australia, Primo leader del partito dei Verdi dichiaratamente gay si dimette

Home » GLBT News » Australia, Primo leader del partito dei Verdi dichiaratamente gay si dimette
Spread the love

Australia, Primo leader del partito dei Verdi dichiaratamente gay si dimette GLBT News Icone Gay Primo Piano

Il senatore Bob Brown, primo membro apertamente gay del parlamento dell’Australia e leader del partito dei Verdi da 16 anni, ha annunciato le sue dimissioni: Brown, senatore nel parlamento federale di Canberra, all’età di 67 anni si è detto molto triste di lasciare la guida del partito, ma molto felice di far posto al talento della senatrice Christine Milne.

La nuova leader Milne ha dichiarato:

Sotto la sapiente guida di Bob, i Verdi sono cresciuti fino a diventare la terza forza indiscussa della politica australiana e la nostra visione ha influenzato le politiche e le azioni verso un futuro più sano, intelligente e pulito per 1,7 milioni di australiani.

Il portavoce della Tasmanian Gay and Lesbian Rights Group Rodney Croome ha detto sul senatore Brown:

Il suo fascino, l’erudizione, il coraggio e la compassione, ma soprattutto il suo orgoglio di essere gay di fronte a pregiudizi lo hanno reso un punto di riferimento per tre generazioni di persone gay e lesbiche in Tasmania e in tutta la nazione.

Tutti noi dobbiamo a Bob un debito di gratitudine per i diritti che abbiamo, per l’accettazione di cui godiamo e per la speranza che abbiamo di un futuro migliore.

Photo Credits | Getty Images

 

Leggi ora  California: la storia lgbt nelle scuole per combattere l'omofobia